#FRI - ECCO COME È STATA LA NOSTRA ESPERIENZA

Buongiorno a tutti,
si è da poco conclusa la prima edizione del Festival Romance Italiano 2019, noi di Opinioni Librose eravamo presenti a vari titoli: Staff, autori e lettori.
Vogliamo condividere con voi le nostre esperienze, raccontandovi cosa abbiamo provato in questo evento.

Monica S.


È stato un impegno iniziato ben prima del 28 giugno (allestimento della sala), tensione, timori e qualche perplessità hanno accompagnato momenti di vero panico. Ma suonata la sveglia alle 5 del mattino del 29 giugno, la parola d'ordine è stata: tutto deve filare liscio e sereno.
Un grazie alla mia compagna di viaggio: Stefania, sei riuscita a strapparmi delle lacrime di commozione, queste giornate sono state superlative. Grazie di tutto, dirti che sei splendida è poco. In bocca al lupo per tutto 💖

Un giornata che mi ha vista riunita con ben 6 persone del mio blog: Xhenete, MariaRita, Alessia, Chicca, Tiziana, Stefania.
Sono emozionata, vi voglio bene.

Lo staff si è speso in ogni modo possibile per fare del proprio meglio. Venerdì sera dalle 20 alle 23 abbiamo fatto l'allestimento, un salone vuoto doveva esser preparato per l'indomani. Qui ho stretto le prime mani e ci siamo rimboccati le maniche (metaforicamente, visti i 33 gradi). Stefania, Filomena, Giusy, Federica e fidanzato, Lidia, Serena e fidanzato. Noi contro 200 tavoli, 200 tovaglie, 1000 sedie e un numero imprecisati di pacchi, valigie e chi più ne ha più ne metta ma, ce l'abbiamo fatta!!

Sabato è arrivato il gran giorno, sveglia alle 6, colazione tattica con quantitativi mastodontici di zuccheri e si torna al lavoro, qui il gruppo staff era al completo, si sono aggiunte: Dania, Francesca, Anna, Ilaria, Rosanna, Giusy. 
Dalle 8 alle 9 c'è stata la corsa a sistemare tutto fino all'ultimo dettaglio prima dell'accesso agli autori per allestire il tavolo...
I lettori dovevano trovarci pronti e quindi: via pacchi, sposta la sedia, porta la sedia, trova il roll up.

Le 10:00

Ragazzi, è ora!!!

Un urlo ci ha immobilizzati, l'adrenalina ha fatto il resto: un respiro, corse a cambiare la maglietta, badget al collo e, dopo uno sguardo reciproco di incoraggiamento, ci siamo avviati all'entrata con un sorriso, pronti ad accogliere tutti.
Dalle 10 alle 18? È volato tutto troppo velocemente e allo stesso tempo, il tempo non è stato sufficiente. 
Un sogno, molto lavoro, orari da far combaciare, piccoli dettagli da sistemare e uno staff da coadiuvare. Uno staff fantastico che non ha battuto ciglio nonostante tutto fosse incalzante e veloce. Ho cercato di dare il meglio e l'ho chiesto anche a voi, grazie di avermi supportata e sopportata. 💖
Emozioni: tante
Tempo: poco
Impegni: infiniti
Foto: pian piano arrivano 😅 poche perché non ho avuto tempo né voglia di farle.
Soddisfazioni: immense! Il sorriso di lettori e autori, la comprensione reciproca, la gentilezza e tanta voglia di divertirsi nel rispetto reciproco, questi gli elementi fondamentali che hanno contribuito a rendere fenomenale l'intero evento.

Ho avuto il piacere di conoscere Sara Tessa, persona splendida e autrice eccelsa.
Ho stretto conosciuto Mariangela Camocardi, la stretta di mano è durata più di quando avrebbero imposto le buone maniere 😅 ma è il mio mito, la leggo da sempre 💖
Ho affibiato nomi a caso e per fortuna con una risata mi hanno tolta dall'imbarazzo 🙈😂 

Ho riabbracciato persone che ho conosciuto anni fa, dato un volto a persone con cui mi scrivo da 9 anni. 
È un po' come ritrovare degli amici che, seppur non vedi spesso, hai voglia di rivedere e il bello è che sembra passato un solo istante di distacco. Non c'è imbarazzo o altro, solo tanta voglia di stare insieme.

I modelli presenti sono stati squisiti, disponibili ed estremamente cordiali, mi sono stupita della loro timidezza. Gentili e infinitamente educati (dovevo portare una sedia e uno era dispiaciuto di farmi lavorare, chi glielo spiegava che 200 tavoli, 1000 sedie, valigie da 300 kg e pacchi da 40 kg non si sono spostati da soli? )

Fisicamente ne esco sfinita, umanamente mi sento arricchita.

Sono passata tra i tavoli mille volte come staff e solo verso sera mi sono presa una pausa pranzo in cui vi ho tormentati per un autografo. Siete stati carinissimi a farmelo anche se ormai stavate chiudendo la valigia.
Non ho completato il mio book festival ma il mio cuore è pieno di tutti i vostri sorrisi, gli abbracci e i ringraziamenti. Grazie lo dico io a voi, siete splendidi. 💖

Lidia, grazie per avermi voluta al tuo fianco a condividere questa esperienza e... a sollevare pesi 😏💖 complimenti!!!

Tiziana - Il mio FRI19 

Il Festival Romance Italiano per me è iniziato qualche settimana fa, quando sui social girava la fatidica frase: “ci sarai”? Alla risposta affermativa ho iniziato a ricevere messaggi, richieste di amicizia varie, promesse di incontrare persone. Poi è arrivato il fatidico giorno e finalmente tutto si è avverato. È stato bellissimo incontrare anche se per pochi minuti la maggior parte di chi conoscevo appena virtualmente, magari ragazze con cui sono anni che scambio messaggi.
Vederci negli occhi, condividere un sorriso o una battuta è semplicemente stupendo proprio perché dona a tutto quell’umanità che gli schermi o i social tolgono. Ho avuto modo di abbracciare e conoscere una persona speciale alla quale i libri hanno salvato la vita; incontrare un’altra dalla solarità unica, oppure racchiudere in una foto gli attimi più intensi e sfuggenti con chi ha già conquistato il mio animo. Una meraviglia unica. Sono diverse le immagini che ritraggono questa giornata, ma il resto rimane nel mio cuore: la serenità e la felicità di vedere tantissima gente accomunata con me dall’amore per la lettura e per la scrittura di romance, quelle storie vissute con intensità, a volte sofferte che conducono alla speranza perché un lieto fine c’è sempre.
Questa a mio avviso è stata un’altra stupenda scoperta. Tanta gente lì per leggere ancora e scrivere ancora di più quella branca di letteratura che piace davvero, senza scorgere sguardi spocchiosi: l’entusiasmo si respirava, si incanalava nel sangue e diventava emozione allo stato puro. Per me è stato così. E poi tutto organizzato minuziosamente per arrivare alla perfezione, senza alcun intoppo grazie allo staff intero. Tante persone, molte le emozioni, e la felicità di esserci stata: questo è il mio FRI19.

Kaori - Maria Rita

Non sono una persona che si emoziona facilmente, ma il Festival del Romance Italiano mi ha regalato tante di quelle emozioni che sono difficili da spiegare con un post, ma che credo tutti voi possiate comprenderle.
Incontrare le autrici in un contesto così amichevole e naturale è stato fantastico. Purtroppo non sono riuscita a passare da tutte, mi rendo conto che avrei potuto incontrarne molte di più ma, a un certo punto, sono entrata nel pallone. Non sono potuta rimanere fino alla fine, ma ho cercato di fare il massimo.
Tutte sono state carinissime e gentili. Molte hanno ringraziato me e il blog Opinioni Librose per il nostro lavoro.
Mi sono sentita davvero orgogliosa di fare parte di questa realtà e incontrare finalmente dal vivo le ragazze del blog mi ha reso felicissima. Monica, Xhenete, Stefania, Alessia, Tiziana e Chicca siete fantastiche. Spero che presto riuscirò a incontrare anche le altre.
Tirando le somme posso dire che sono tornata a casa arricchita, non solo di gadget, ma di storie, emozioni e abbracci. 
Anche alcune lettrici ci hanno fermato per dirci che ci seguono come blog e che apprezzano molto il nostro stile.
Davvero una grande soddisfazione che ci sprona a fare sempre meglio.
Il FRI mi ha dato l’opportunità di incontrare una delle mie autrici preferite in assoluto. Non credo serva spiegarvi chi è. Immagino lo sappiate già dopo le recensioni e i post sul gruppo.
Mi sono sentita come una teenager che va al concerto del suo idolo.
È esattamente l’immagine che rende l’idea di come ho vissuto il festival in generale, oltre che alcuni incontri per me speciali.
Una fantastica esperienza che ci fa capire che dietro a ogni libro che leggiamo c’è un autore che è una persona in carne e ossa.
Grazie a tutti gli organizzatori e alle mie colleghe del blog. Senza la vostra compagnia non sarebbe stato lo stesso.
Al prossimo FRI.
(Ci sarà vero? Spero proprio di si)
Jenny - Xhenete Kopani

Prima e dopo il Fri
Ciaooo, eccomi di nuovo. Il mio #fri19 è iniziato prima, già con la preparazione dei gadget realizzati insieme a Monica che sono stati molto apprezzati. Poi il viaggio in treno venerdì, dove ho incontrato Silvia Ciompi, stessa carrozza poi, peccato file diverse xd. Appena arrivata in hotel, (che ho faticato un pò a trovarlo, le stories su instagram lo dimostrano) mi sono imbattuta nella hall in alcuni autori e l'organizzatrice dell'evento, Lidia.  Poi sono giunte Monica e Stefania e in prima serata anche Rita (Kaori). E' stato bello constatare che il feeling creato dietro uno schermo era reale, tra battute e risate. Poi il giorno del festival è iniziato facendo la fila per entrare, e ho fatto pure ritardo nell'incontro con la Dri Editore, e poi con la Leggereditore. Credo che mi aggiungeranno un'altro nick: #LadyLastMinute.  Ho avuto il piacere di incontrare le mie autrici del cuore e autrici che non conoscevo, ma anche lo scrittore che in anteprima assoluta si è mostrato al pubblico. Sapete di chi parlo, no? Mi sono innamorata della sua penna, ma non diteglielo che si monta la testa poi xd. Oltre agli autori ho incontrato altre blogger e lettrici e sopratutto i nostri fans. E' stato bello vedere che veniva riconosciuto il blog ma anche io. Colpa delle stories su instagram. E delle figuracce con gli autori che incontravo in giro ne vogliamo parlare? Avendo solo il badge con la scritta autore non aiutava, quindo mi dovevo avvicinare per leggere il loro nome scritto in piccolo a mano. Le mie college: Alessia e Rita sono state preziosissime, nel aiutarmi con gli autografi per il blog. Ringrazio tutti gli autori che ci hanno regalato gadget e libri, cercheremo di metterli tutti nei giveaway. Monica e Stefania, essendo nello staff dell'evento, trovarle libere era come trovare l'acqua nel deserto. Non ho incontrato tutti gli autori presenti nel festival e mi dispiace ma se mi fermavo un'altro secondo perdevo il treno e rimanevo a Milano. Infatti non vi dico com'è stato con la valigia pesante (sembrava che avessi un cadavere dentro) fare le scale in fretta. Meno male che c'era Alessia che mi ha dato una mano. Sono tornata  a casa stanca, con i piedi che mi facevano male( e per fortuna che avevo le scarpe da ginnastica) ma felice :-). Non vedo l'ora di ripetere l'esperienza.

Al prossimo FRI <3
Chicca - Francesca Cominelli 

Il mio FRI. Nell’ultimo periodo avevo perso un po’ l’entusiasmo per questo festival, devo essere sincera. L’adrenalina iniziale è andata via via scemando, ma quando sono entrata nella sala, ho iniziato a preparare il banchetto e i primi lettori e amici sono arrivati per salutarmi, firmare autografi, scattare foto e semplicemente chiacchierare come se ci conoscessimo da anni è stato fantastico. Ho conosciuto tantissime persone, fatto figure di merda che mi sarei sotterrata sottoterra (perdonatemi giuro ero ubriaca di persone 😂), ritrovato colleghe autrici che non vedevo da tempo e conosciute altre. Mi sono divertita da morire. È stato davvero bellissimo ed emozionante 😍 vedere lettrici che passavo, indicavano i libri e dicevano: “Questo è stupendo, l’ho letto. Sei tu l’autrice?” E ci perdevamo a parlare di tutto.
In tantissime mi avete chiesto della casa, come procedeva, cosa mancava, proprio come se fossimo amiche da anni e questa è stata la cosa più bella di tutta la giornata. Io ero vostra amica, sono vostra amica nonostante non ci siamo mai viste. 
Mi avete fatta emozionare, mi avete portato regali, siete state fantastiche 😍😍😍
Grazie. Grazie per aver reso indimenticabile questo giorno. Vi adoro 🖤🖤

Alessia Bertaina

Spiegare quante emozioni mi ha lasciato questa esperienza è complicato, ma voglio ringraziare tutti, gli autori e lo staff, che hanno permesso che questo evento. Un grazie speciale a Monica Rosina Sorrenti, Xhenete Kopani, MariaRita Citeroni, Stefania Sarno, Chicca Francy Cominelli del blog Opinione Librose, che hanno condiviso con me questa giornata, anche se non siamo riuscite a stare tutte insieme per molto tempo.





Commenti

  1. Grazie mille di tutto Ragazze siete state spettacolari..
    Monica non ti lamentare che io ti tengo in forma😂😂
    Un grosso Grazie a Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie <3
      Mi tieni a stecchetto :D
      Stefania è stata fenomenale

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola