REVIEW TOUR- RECENSIONE "Anima e corpo" di Simona La Corte


Titolo: Anima e Corpo 
Autore: Simona La Corte 
Genere: Music Romance 
Editore: Self Publishing  
Pagine: 286 
Data pubblicazione: 30/04/19



Miranda Visconti è una giovane e talentuosa stilista che ha lasciato Palermo per stabilirsi a Londra, la città che le ha offerto il lavoro dei suoi sogni. Nella Carter’s Hall, una delle più celebri case di moda londinesi, ha l’occasione di essere ingaggiata come costumista dei Black Hearts, la rock band più popolare dell’ultimo decennio. Nella vita privata, Miranda ha sempre ostentato un atteggiamento compassato nei confronti degli uomini, ma l’incontro con Benjamin Sander, il dissoluto frontman della band, le cambierà la vita. Benjamin Sander ha vissuto un’esistenza piena di sregolatezze, finché la bella Miranda non metterà in discussione tutto, per primo il suo cuore blindato. La forza prorompente dell’attrazione reciproca obbligherà entrambi a perdere il controllo su loro stessi. Una storia d’amore intensa e sofferta, di passione e tormento. Perché, a volte, un grande amore ha bisogno di compiere giri immensi.  

Simona La Corte nasce il 7 gennaio 1988 e vive nel palermitano. Appassionata di romanzi rosa, sogna di mettere le ali alle sue storie.  “Anima e Corpo” è il suo romanzo di esordio.


Buongiorno Lettori,
Oggi sono qui per parlarvi dell'esordio di Simona La Corte con "Anima e Corpo". È un Contemporary Romance con uno sfondo musicale. 


La talentuosa stilista di Palermo, Miranda, si trasferisce a Londra per lavoro. Nella sua patria non lascia nessuno se non la sua migliore amica Carla. A Londra non può che andarle bene: lavora per la prestigiosa azienda di moda Carter's Hall, e come ingaggio sarà la nuova costumista dei  Black Hearts. Ha sempre allontanato le attenzioni maschili ma non aveva fatto i conti con Benjamin Sander, il cantante della band. Tra i due è subito colpo di fulmine e si lasciano andare alla passione. 

«Miranda Visconti, tu sei come un fuoco che mi consuma dentro e ti desidero ancora, nonostante ti abbia già fatta mia. Non voglio smettere di saziarmi del tuo corpo e di dissetarmi con la tua anima.» 

La loro storia si evolve veramente troppo velocemente e lui sembra davvero preso da lei e viceversa, ma riusciranno a superare le difficoltà che si presentano?
Gelosia, Intrighi e orgoglio saranno le protagoniste di questa storia. Leggetelo per scoprirlo.

Considerazioni
Nella storia sono presenti molti cliché: lei che si innamora di uno famoso, lui un dongiovanni ma appena vede lei si incanta. Lei ottiene un lavoro da sogno a Londra, parte e va a lavorare subito per una delle aziende più famose nel settore del moda.  Penso che abbia sofferto, che ha avuto una vita non facile e che abbia fatto tanti sacrifici per farsi notare da una azienda come la "Carter's Hall". Appunto, sono tutte supposizioni le mie perché l'autrice non ha approfondito questo aspetto. 

Durante la lettura è presente qualche incongruenza o qualche comportamento dei personaggi che mi hanno lasciata perplessa. Il comportamento di lui da playboy a tenerone in pochissimo tempo. 
Il comportamento di lei che ugualmente cambia troppo in fretta: da donna forte in carriera e indipendente a una ragazza in cerca di attenzioni e coccole. Beh l'amore ci trasforma no? Ma è l'amore, quello vero, quello che lega i protagonisti? 

È presente il doppio POV però tuttavia non sono riuscita a entrare in sintonia totalmente con i protagonisti. Invece mi sono piaciuti alcuni personaggi secondari.

La parte finale del romanzo l'ho trovata un po' troppo frettolosa e l'introspezione interiore dei personaggi, a mio parere, doveva essere approfondita meglio. 
Quindi in conclusione, la storia nel complesso è buona e ha del potenziale, anche se non è del tutto originale, ma a oggi è difficile esserlo. Oltre a questo ci sono dei dettagli, come sopra citati, che andavano riguardati.

Mentre in un altro dettaglio l'autrice mi sorprende, perché è stato ben pensato. Qualcosa che ha a che fare con i vestiti della band. Non vi svelo altro.
La parte grafica è ben curata. 
Posso confermare che trovo questo libro come un buon inizio per l'autrice e non le resta altro che migliorarsi. 
Consiglio la lettura a chi ama i romanzi leggeri da leggere sotto l'ombrellone, i music romance e le letture non troppo impegnative ma che ci fanno passare qualche ora di assoluto relax.

Buona lettura,
Jenny


Nessun commento:

Posta un commento