RECENSIONE "Draken- La voce del sangue" di Tiana Pop

Titolo: Draken- La voce del sangue
Autore: Tiana Pop
Editore: Genesis Publishing
Genere: Paranormal Romance, Urban Fantasy
Prezzo ebook: €3,99 - ORDER
Prezzo cartaceo: €10,60
Data pubblicazione: 14 Febbraio 2019
Pagine: 240
Serie: Draken

Ashling è una giovane e bellissima mezzosangue, figlia del Primale dei Draken, l’antica stirpe dei vârcolaci, e di Kilhanne, principessa delle yele, le Belle della notte. Appena nata, sua madre la portata ad Atlantis, una Dimensione lontana dal loro mondo, abbandonandola alle cure di un’umana. Ash dovrà imparare da sola a gestire i propri poteri, a pacificare le anime che vivono in lei, ma questo non le impedirà di affrontare la vita con coraggio, determinata a tenere ben saldi le redini del proprio destino e a non farsi mettere i piedi in testa da nessuno. Lei è diversa da tutti, metà yela e metà vârcolac Ash si nutre sia del Ki, l’energia vitale, che del sangue delle sue vittime. Un’arma letale nascosta sotto angeliche apparenze.
Dopo la morte della madrina, Ashling fugge a Karbah, la più lurida città di Atlantis. Vive per strada, dorme nei canali sotterranei della città, uccide per sopravvivere e combatte ogni giorno per la sua vita, finché un giorno, un impresario capisce il valore di quel bel viso e le trova un lavoro in un night club. Grazie a lui, finalmente ha un tetto sopra la testa, un piccolo appartamento in un quartiere povero ai margini della città. Qui incontra Thea, un’umana con il cuore d’oro, e Lohdimar, giovane e inesperto Dominatore del Fuoco, con i quali legga un’amicizia profonda.
Tutto sembra scorrere tranquillamente: Thea, infermiera all’ospedale della città, le procura il sangue necessario per soddisfare il suo vârcolac, mentre la yela la soddisfa rubando piccole dosi di “vita” ai clienti del night. Ash è l’ibrido perfetto, custodisce dentro di sé la forza, la magia, il coraggio, la spavalderia, la bellezza di due delle stirpi più potenti mai esiste, riesce ad ammaliare le menti dei poveri Adami e a soggiogare la loro volontà.
La sua vita cambia radicalmente la notte in cui s'imbatte in Darrin. Decisa a tenere per sé la preda appena avuta, Ashling non esita un attimo a scontrarsi con lui. Nel preciso istante in cui il Ki dell’Anziano vampiro fluisce in lei, Ash viene travolta dai primi brividi della passione. Nonostante all'inizio entrambi cercano di negare i propri sentimenti, niente e nessuno può spezzare l’Unmei no akai ito, il filo rosso del destino che li unisce, nemmeno loro stessi. 
Tiana Pop (1981) nasce in una piccola città ai piedi delle montagne Făgăraş, in Romania. Anima vagabonda e in cerca di avventura, all’età di diciannove anni spicca il volo verso le lontane terre del Sol Levante dove vive e lavora per qualche anno. Dieci anni fa arriva in Italia, s’innamora e decide di mettere radici.  
Consegue il suo diploma al “Collegio Nazionale Vlaicu Vodă”- Romania e, anni dopo, finisce gli studi e si laurea all’Università degli Studi di Perugia, laurea breve “Funzionario giudiziario e amministrativo”. 
Ama viaggiare, conoscere gente nuova e legare amicizie. Appassionata di fotografia cerca sempre l’attimo imperfetto da immortalare. Cresciuta nella terra di Dracula, ama la mitologia rumena e le creature che la popolano. Lettrice accanita di romanzi gotici e fantasy, trova il coraggio di dare libero sfogo all’immaginazione e raccontare quei mondi immaginari che affollano l’universo della sua fantasia. 
“Draken- La voce del sangue” è il primo volume della duologia “Draken”, edita da Genesis Publishing. Ha terminato la stesura del secondo volume e, anche se c’è ancora molto lavoro da fare, spera di poterlo pubblicare presto.

Benvenuti su Opinioni Librose, oggi vi parlerò del romanzo di Tiana Pop "Draken-La voce del sangue". 

Ashling vive la sua vita tranquilla da mezzosangue a Karbah, una città di Atlantis, dove fu abbandonata da sua madre quando era ancora in fasce.
Ashling è una mezzosangue forte, indipendente e letale, infatti è metà Yìela e metà Vârcolac.
La sua vita procede normalmente, ha degli amici, un lavoro, una casa, fino a quando un giorno incontra Darrinun vampiro che misteriosamente si sente molto legato a lei.
Non hanno tempo di approfondire questo legame perché la vita di Ashling viene radicalmente sconvolta, e si sposta in un nuovo scenario. Anche lei sente questo legame forte che la spinge verso il vampiro.
Improvvisamente le sue origini riaffiorano e, nonostante provi a sfuggire, dovrà affrontarle.

La trama si svolge in due ambientazioni molto diverse tra loro, se pur non reali, una è Atlantis, un mondo dove umani e altre figure fantastiche condividono sia il lavoro che il divertimento.
Umani, mezzosangue, dominatori e vampiri, convivono tra loro, questa ambientazione è molto simile a quella reale.

Faceva così freddo che gelava persino la pioggia. Aveva sentito dire che, molto tempo prima che lei nascesse, dal cielo cadevano cristalli perfetti di ghiaccio che coprivano la terra con il loro mantello bianco. Lei conosceva soltanto le schegge di ghiaccio grigio che sferzavano i volti come se volessero punire gli abitanti di Karbah per colpe radicate in un passato oscuro. Alzò gli occhi al cielo. Dalla volta nera come il catrame, uno spicchio di luna sprigionava la sua luce fragile su quel mondo distorto facendolo sembrare ancora più grottesco di quanto non lo fosse già. 

Qui Ashling e i suoi amici, Thea l'umana e Lohdimar il dominatore, vivono la loro vita.

Come seconda ambientazione, l'autrice ha scelto la terra dei Draken, luogo natale della protagonista.
Questa dimensione viene descritta dalla protagonista come una terra cupa, fredda, priva di emozioni come le creature che la abitano, molto in contrasto con Thea e Lohdimar, ma che rappresenta invece molto bene la parte più buia della protagonista.

I personaggi di questo romanzo, come avrete capito sono molto vari, sono molto ben caratterizzati sia fisicamente che psicologicamente e sono tutti parte integrante della storia, l'autrice con le loro sfumature, li incastra perfettamente tra loro, il coraggio di Thea, l'amicizia di Lohdimar e l'attrazione di Darrin.

Darrin è un personaggio molto misterioso, avrei preferito che l'autrice ci svelasse molto di più su di lui, ma credo che sia una sua scelta dovuta al fatto che questo romanzo no sia autoconclusivo.
Infatti l'autrice è stata molto cauta, non ci ha rivelato tutto immediatamente, ci ha fatto assaggiare, la trama, incuriosendo e affascinando il lettore.

Tra i due protagonisti si instaura un feeling molto particolare, mentre per Darrin è chiaro subito, Ashiling ci mette un po' più di tempo a capire cosa succede, nonostante sia lei l'artefice inconsapevole di questa "reazione chimica".
Non voglio svelarvi di più di questo Fantasy che è tutto da scoprire!!!

Darrin aspettava un “sì”, un semplice “sì” che avrebbe dato senso alla sua esistenza, invece lei si chiuse nel mutismo assoluto. L’inquietudine lo assalì crudele insinuando nella sua mente una serie interminabile di epiloghi nefasti.

Ashling e Darrin sono due protagonisti molto complessi, entrambi vivono a pieno le proprie emozioni ma in modo differente. Entrambi hanno un passato difficile, complicato, dal quale hanno imparato che la vita non fa sconti e che nessuno fa niente per niente, da questo ne scaturisce una certa diffidenza e una incapacità a fidarsi del prossimo.

Lo stile dell'autrice è semplice e diretto, i dialoghi tra i due protagonisti principali, sono molto briosi e piccanti.
Ashling e Darrin, si pizzicano abbastanza, rendendo la lettura piacevole, interessante e  scorrevole.

Il romanzo presenta una scrittura semplice e un editing abbastanza buono.
Non ci sono punti morti nella trama, è ben strutturata e non annoia.
Un connubio perfetto tra dialoghi e descrizioni molto accurate anche nelle ambientazioni!


Consiglio la lettura a chi ama il genere e a chi per la prima volta intende approcciarsi a esso.





2 commenti:

  1. Vi ringrazio davvero per la splendida recensione! Grazie per il tempo che avete dedicato a Draken, ai suoi personaggi, ai suoi mondi, e a me. Grazie per la vostra disponibilità. Siete fantastiche:)

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Tiana per averci scelto!
    Attendo il seguito!!!
    In bocca al lupo

    RispondiElimina