REVIEW PARTY - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Time Vampires - Codice Agatha di Therry Romano



TitoloTIME VAMPIRES - Codice Agatha
Autore: Therry Romano
Editore: Astro Edizioni
Genere: Fantasy Romance
Data pubblicazione: febbraio 2019
Pagine: 590
Prezzo cartaceo: € 16,90 

(sconto del 20% dal 25 gennaio al 10 febbraio)

Kira, un’agente di una squadra “fantasma” assoldata da un’organizzazione privata, indaga sulla strana morte del professor Krainager, amico di Max, suo capo e tutore. Dopo essere approdata a Memphis sulle tracce di un sospettato, incontra Damien, un uomo misterioso che scambia per un militare.
Al loro primo contatto fisico, Kira riceve una strana scossa e una sensazione sgradevole che la destabilizza e le fa comprendere che quell’uomo non è ciò che appare. Proseguendo nelle sue indagini, scopre che Damien nasconde un segreto e l’incontro con il suo discepolo, Jamal, solleverà il velo su una dimensione sconosciuta e affascinante, che cancella tutte le razionali certezze della ragazza.
Kira viene così catapultata nel mondo di esseri antichi, che appartengono a una élite di predatori. Simili a “vampiri”, sottraggono al genere umano una cosa di vitale importanza: il tempo.


Ti porteranno via la cosa più preziosa. Non è il tuo sangue, ma il tuo tempo. Stanno arrivando… sei sicura di essere pronta?

Therry Romano, laureata in Scienze dell’Amministrazione, lavora in una PA e sostiene progetti di volontariato. Sposata, due figli che adora e che la supportano.
Ha pubblicato alcuni racconti brevi come: Questioni di carta e di pizzo, Il matrimonio della cugina, Diario di una fan; una favola paranormal, Kissmet, baci dal passato, un gothic romance Un graffio al cuore, uno YA dolcissimo Una fairy per gli Scream e un fantasy Angel Down, uno YA Twins in love con la Collana Floreale.
Il prequel di Time Vampires, uscito come episodio pilota, ha raccolto l’approvazione dei lettori, dando la possibilità al romanzo di venire alla luce.


Diamo il via al REVIEW PARTY di TIME VAMPIRES - Codice Agatha di Therry Romano, edito da Astro edizioni.
È un piacere per me parlarvi di questo libro che ho visto nascere e ho letto in tempi non sospetti, posso vantarmi di averne letto la prima stesura quando il progetto editoriale non era neppure in considerazione.

Kira e Damien sono i due protagonisti ma insieme a loro troverete parecchi personaggi secondari ma di forte impatto: Jamal, Haru, Nicia e tanti altri, su tutti un nome Agatha.

KIRA è una donna forte, autosufficiente, testarda e coraggiosa. L’adoro in ogni sua caratteristica!
Una donna che ribalta ogni concetto di sesso debole. Un addestramento particolare, una vita all'insegno del rigore e di emozioni negate, un passato ingombrante che nasconde molti punti oscuri e un futuro senza certezze.

"Un giorno, Max le aveva chiesto se desiderasse un regalo particolare, e così lei aveva deciso di dare un taglio al passato, cambiando nome.
...
Così aveva risposto, seria: «Kira». Max, con un sorriso appena accennato, aveva risposto: «E Kira sia! Vita nuova, nome nuovo. Per te sarà come se nascessi oggi»."

DAMIEN è un tenebroso, calmo, controllato ma intenso, molto intenso. Un uomo dal forte carisma e dal controllo maniacale. Un controllo che ha avuto modo di autoimporsi nel corso della sua lunga vita, infatti proviene dalla Grecia del 1300.
Un personaggio che si rivela poco a poco ma che riserva molte sorprese.

Kira, agente speciale di un'agenzia, deve indagare sulla morte misteriosa di un uomo che per anni ha fatto ricerche sulla malattia rara della figlioletta, morta a 5 anni.
Ogni indagine porta a una strada senza uscita, ogni possibile informatore viene misteriosamente ucciso.
Sullo sfondo corpi armati speciali e delle forme di vita ultraterrene. La stessa Kira sta subendo una mutazione che le fa perdere tutti i punti fermi della sua vita.
A farle da spalla Jamal, un ragazzo di 16 anni nato nel 1864, e Damien, due personaggi che Kira ha incontrato durante un'indagine. Tramite loro, verrà a conoscenza di una realtà che va oltre l'immaginazione: gli esseri umani non sono i soli ad abitare la terra, esistono delle presenze, che si ricollegano a degli esseri mitologici, capaci di percorrere le dimensioni e sottrarre tempo agli altri.

"«Siamo predatori del tempo. Viviamo a cavallo della dimensione umana da millenni, servendoci di voi per il nostro sostentamento»."

Questo si ripercuote sulle certezze di Kira e le stravolge la vita al punto da riconsiderare ogni cosa.

"«Una specie di favola per la nostra comunità. Un essere capace di avere il terzo occhio, o occhio interiore, che avverte la nostra presenza e riesce a neutralizzare il nostro potere. Dovrebbe essere una sorta di guida spirituale per le nostre attività»."

Le riapre delle ferite profonde che aveva cercato di chiudere in fondo al proprio essere, la mette di fronte a delle scelte che non vorrebbe mai compiere e le fa scoprire verità insospettabili.
Sullo sfondo guerre, lotte e una decisione che potrebbe dar la vita o decretare la morte di ogni forma di vita esistente e forse dell'intera galassia.

"Camminerai tra due mondi in perpetuo contrasto tra loro, dovrai mappare i loro confini e fare in modo che i due anelli concentrici delle spirali non si incontrino mai. Qualora tu fallissi, o permettessi ai tuoi sentimenti di prevalere sul percorso di crescita, i due mondi si compenetrerebbero e questo significherebbe il disgregamento delle civiltà che ora conosci»"

Considerazioni


L'autrice si è divertita a darci tanti elementi analizzandoli e sconvolgendo qualsiasi parvenza di equilibrio, con personaggi fuori dal comune, una storia fantasy, tanta voglia di stupire e delle leggende che conosciamo tutti.
Con Time Vampires non ci sono certezze, tutto quello che vi sembra di aver capito si rivelerà differente, ogni regola viene sovvertita e i colpi di scena lasciano storditi.
Preparatevi a camminare a fianco di Kira e a vivere con lei questa avventura.

La caratterizzazione dei personaggi è completa, Therry ha dato loro un'anima e li ha fatti crescere durante il percorso che fanno. Psicologicamente sono complessi, ragionano e vivono esperienze, si mettono in discussione e superano i propri ostacoli.

Le ambientazioni sono veramente interessanti, si passa da città moderne e reali, a territori incontaminati dove l'uomo ha dato vita alla presenza di leggende; terre mitologiche dove hanno camminato divinità o dove si è solo immaginata la loro presenza?

Una trama fitta che si dipana tra il fantasy, il thriller e tantissimi misteri che aspettano di essere svelati.
Gli approfondimenti mitologici e il simbolismo potrebbero apparire un po' pesanti, e forse rallentano leggermente la lettura, ma sono utili e necessari per comprendere completamente gli eventi e i personaggi.

Una lettura che coinvolge grazie all'ironia, il ritmo veloce e i dialoghi che aiutano a rendere frizzante gli scambi.
Sono particolarmente colpita da Time Vampires - Codice Agatha, rileggerlo è stato emozionante come se fosse la prima volta ma al contempo mi è piaciuto ritrovare questi personaggi a me cari.

Therry Romano ha la capacità di far arrivare la storia al cuore del lettore e di farlo sentire parte di essa. La sua scrittura è diretta, moderna e soprattutto istintiva, caratteristiche che la rendono di facile comprensione e al contempo capace di emozionare.
Il lavoro di editing e correzioni è ben fatto, cosa che mi fa piacere e per cui faccio i complimenti alla Astro edizioni.

Concludo dicendovi che se cercate una storia fuori dagli schemi, dove i personaggi sapranno farvi ridere, commuovere e diventarvi amici, se volete emozionarvi e tenere alta l'aspettativa questo è il libro che fa per voi! Non fatevi spaventare dal numero delle pagine perché la storia le vale tutte.

Buona lettura!



Vi lascio tutte le tappe del REVIEW PARTY




Vi lascio anche le tappe del BLOG TOUR:

Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola