REVIEW PARTY - RECENSIONE "La fattoria dei nuovi inizi" di Devney Perry


Titolo: La fattoria dei nuovi inizi 
Autore: Devney Perry
Editore: Always Publishing
Genere: Romance
Formato: ebook e cartaceo
Prezzo: € 5.99/€ 13,39
Data pubblicazione: 31 gennaio 2019
Pagine: 346
Serie: Jamison Valley Vol. 1


Finalista per il premio Miglior Debutto del 2017 ai Goodreads Choice Awards Gigi aveva solo bisogno di un nuovo inizio. Jess non la voleva nella sua città.
Ma un’eredità li unirà come un filo invisibile. Giorgia, per tutti Gigi, è una mamma single, risoluta e combattiva, che anela a lasciare la solitudine e la freddezza della vita in una grande città.
L’occasione per ricominciare da capo si presenta quando riceve un dono totalmente inaspettato da parte di un caro vecchio amico: una fattoria immersa nel verde a Prescott, in Montana, non lontano dal parco di Yellowstone.
Giorgia non ha idea di cosa aspettarsi da una cittadina così piccola, in cui non conosce assolutamente nessuno ma il desiderio di essere parte di una comunità, per sé e sua figlia, è troppo potente da ignorare.
Jess Cleary ritiene che la fattoria dei Coppersmith, di cui per anni si è preso cura, avrebbe dovuto essere sua ed è convinto che la bella forestiera abbia raggirato il vecchio Ben per farsi regalare la sua tenuta.
Ma presto Jess si renderà conto che il disegno di Ben era molto più complesso, e la sua eredità qualcosa di molto più importante per il suo cuore: una famiglia.
Mentre Jess e Gigi iniziano a conoscersi e a piacersi sempre più, nella tranquilla Prescott si verificano strani incidenti, e lo sceriffo dovrà presto impegnarsi con tutte le sue risorse per difendere la città e il suo nuovo amore dal misterioso pericolo che li minaccia.
Una penna sopraffina, capace di trasportare i lettori nel cuore dell’America, catturandoli con storie romantiche, divertenti, emozionanti e coinvolgenti.
Un'autrice che fin dal suo debutto ha saputo distinguersi per il suo stile classico che ricorda le grandi penne del romance.

Devney Perry, autrice della serie Jamison Valley e della serie Lark Cove, ha pubblicato il suo primo romanzo solo nel 2017 ed è stata inserita attualmente nella lista degli autori più venduti di USA
Today. Nata e cresciuta in Montana, ama scrivere libri ambientati nel suo amato stato natio. Dopo aver lavorato nell'industria tecnologica per quasi dieci anni ha abbandonato le conference call e la sua fitta agenda per godersi un ritmo di vita più lento a casa con suo marito e i due figli. Scrivere un libro, o molti di più, non era qualcosa che si sarebbe mai aspettata di poter fare. Ma ora che ha scoperto che la sua vera passione è la narrativa, non ha intenzione di smettere.

Buongiorno lettori, oggi vi parlo con piacere del romanzo romance di Devney Perry dal titolo "La fattoria dei nuovi inizi", il primo volume della serie "Jamison Valley", pubblicato da Always Publishing.
Intanto vi dico subito che il romanzo, anche se è il primo della serie, è autoconclusivo e il finale non lascia in sospeso. Fra i romance che ho letto, sicuramente questa storia è diventata una delle mie preferite e sono contenta di aver scoperto una brava autrice. Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal suo stile e dalla storia di Giorgia e Jess.
Ma partiamo dall’inizio: i protagonisti e la trama.

Giorgia decide di trasferirsi con la sua bimba in Montana, nella fattoria che ha avuto in eredità da Ben, una persona molto importante nella vita di Giorgia e della sua bambina perché era come un nonno per la piccola Rowen e una figura paterna per lei.
Giorgia è single, si è sempre dovuta occupare da sola di sua figlia, e nonostante le mille difficoltà che ha dovuto affrontare, e il dolore per la perdita di Ben, riesce a riprendersi e si prende cura della sua piccola nel migliore dei modi. La fattoria in cui si trasferisce rappresenta per lei l’inizio di una nuova vita. Giorgia è certa che sia l’unico modo per lasciarsi il passato alle spalle e per ritrovare un po’ di serenità.
Inizia il lavoro da infermiera nell’ospedale di Prescott e ben presto conosce Jess, lo sceriffo del paese e ne rimane subito folgorata.
Ma lui non si rivela subito un uomo particolarmente simpatico, tutt’ altro.

«Pensa di poterla smettere di sbavarmi addosso e finire di suturare la sua ferita?»Sbottò. Una vampata mi salì alle guance. Sentii la lingua ingrossarsi di circa tre volte la sua dimensione e non riuscii a trovare le parole giuste per rispondere.

Dopo un inizio burrascoso, Jess però si rivela un uomo, oltre che bello, muscolo e sexy, una persona sensibile, nonostante abbia un carattere non sempre facile. A causa di un malinteso tratta male Giorgia, ma si rende subito conto di aver fatto la figura del cretino e soprattutto si rende conto di essere perdutamente attratto da lei.

Ma quello che non sapevo era che, seduta su uno sgabello del Pronto Soccorso a ripulire la mano di Milo, avrei trovato la donna più bella su cui avessi mai posato gli occhi. Una vera bellezza, di quelle che non avevo mai visto prima. Di quelle che mettono in ginocchio gli uomini come me.

Il romanzo inizia subito con un bel ritmo, un’emergenza in pronto soccorso e l’incontro/scontro con Jess ci catapultano direttamente a Preston nella vita di Giorgia.
Questa storia mi è piaciuta molto, sono rimasta coinvolta dalla famiglia che sono riusciti a creare Giorgia e Jess e, oltre alla storia d’amore, ci sono momenti di tensione e colpi di scena legati alle indagini che lui sta conducendo. In alcuni punti sembra di essere su un otto volante, si provano emozioni contrastanti: paura, gioia, dolore e ci sono momenti di vera commozione.

Forse nella parte centrale è un po’ lento, e alcune scese sono superflue, ma io amo i romanzi lenti, quindi, non mi sono annoiata e ho potuto apprezzare pienamente questa storia che mi ha davvero emozionato e anche divertito. L’autrice è riuscita con il suo stile coinvolgente a farmi affezionare ai protagonisti.

Il testo è curato, l’autrice ci mostra entrambi i punti di vista dei protagonisti ma Giorgia è sicuramente il personaggio principale di questa storia. È una donna indipendente, che riesce ad affrontare la vita a testa alta, con coraggio e determinazione. Anche se ha dei momenti di sconforto, non si piange mai addosso e non ha mai l’atteggiamento da vittima. È un personaggio che sa risollevarsi, sa trasmettere dei valori ed è positivo, l’ho davvero apprezzato molto.
Anche Jess è un uomo con dei valori, l’unica cosa che non mi è piaciuta molto di lui sono alcuni lati del suo carattere (classico maschio alfa) ma non piacciono nemmeno a Giorgia e sono motivo di discussione fra i due. 
Nella trama l’autrice ha disseminato dei piccoli indizi che porteranno alla parte finale del romanzo che sarà adrenalinica, e sicuramente questa parte, da lettrice di romantic suspense, è quella che ho più adorato.
Consiglio a tutti di leggere questo romanzo, troverete scene erotiche molto hot e passionali, momenti di tenerezza e dolcezza, e un pizzico di suspense che crea curiosità e azione.
Buona lettura


Nessun commento:

Posta un commento