REVIEW PARTY - RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Dove sorge il sole" di Lia Carnevale


Titolo: Dove sorge il sole
Autore:  Lia Carnevale
Prezzo ebook : 1.99
Genere: Music Romance
Editore: Self Publishing
Data pubblicazione: 17 Gennaio 2019




Due mondi lontani, un’amicizia sbagliata, un amore proibito. 
Cosa succede quando due cuori battono all'unisono? Nasce un sentimento.
E se quel sentimento fosse sbagliato? 
Laila e Dave si incontrano la notte del Festival delle Luci a Gerusalemme. Lei appartenente a una famiglia islamica radicale, lui americano e aspirante rock star. 
Cosa c’è che li accomuna? Nulla, se non la fiducia che entrambi ripongono l’un l’altro. Molte volte però gli eventi portano a tradire tale fiducia e questo è proprio quello che accade a Laila. 
Rabbia, tormento, ricordo e soprattutto passione. 
La vita continua ma ogni emozione provata e vissuta non lascerà mai la loro anima. 
Sarà una lunga battaglia e il confine tra odio e amore è davvero sottile.

Cari Librosi,
Eccomi qui a parlarvi di un romance particolare, intenso e soprattutto proibito. Si tratta del nuovo romanzo di Lia Carnevale, "Dove Sorge il Sole", ambientato tra Gerusalemme e America. 
Laila, una ragazzina mussulmana di 14 anni ogni anno per 3 giorni esce di nascosto per andare a vedere il Festival delle Luci. Un Festival dove  sono presenti vari talenti del mondo Occidentale. Lì insieme alla su amica Myriam conoscono una band group di giovani ragazzi americani chiamati "Angels Forbiddens". Anche se non comprende la lingua viene subito rapita dalla voce del solista, Dave. Nei suoi occhi nota una rabbia, un dolore, un peso che lo consuma. E così innocentemente pensa di aiutarlo ad alleviare ciò che lo tormenta. In qualche modo ci riesce ma lui ha bisogno di lei per guarire completamente così si fanno una promessa, ma lei sarà costretta a non mantenerla. 

Mi guarda come se non avesse mai visto un uomo in tutta la sua vita. I suoi occhi scuri indugiano sulla mia figura e ho come la sensazione vogliano rubare ogni mio respiro, come se volessero scavare dentro il mio petto e cercare qualcosa che ormai non esiste più.


Già dalla prime pagine si percepisce il peso del proibito. Lei non potrebbe fare quello che sta facendo: uscire di nascosto e peggio ancora stare in compagnia di un uomo, di notte e da soli. 
Non è solamente un peccato ma i suoi genitori la metterebbero in punizione se lo venissero a sapere. 
Tra loro nasce qualcosa, qualcosa di potente che oscilla tra l'amicizia e il desiderio. Le loro strade vengono divise per poi rincontrarsi 10 anni dopo. Sono due adulti con i loro sogni realizzati e sono andati avanti con le loro vite. C'è ancora una minima possibilità per loro? Saranno in grado di combattere per i loro sentimenti, ma sopratutto, lo vorranno davvero? Dovranno affrontare pregiudizi, religione e parenti e in primis devono fare i conti con i loro cuori.

Considerazioni
Un libro che ti rapisce sin dalle prime pagine, una storia d'amore dal gusto proibito. Trama originale anche se troviamo comunque il prototipo del ragazzo americano: biondo e occhi azzuri. La parte religiosa trattata bene, stando attenti a non usare parole che potrebbero offendere i fedeli. Succede tutto così in fretta che quasi non fai in tempo ad assaporare ogni emozione o notizia rivelata. L'effetto del proibito dà una carica maggiore a tutte le emozioni che scaturiscono durante la lettura. Tutto è carico all'ennesima potenza, la rabbia, l'amore, l'ingiustizia. Per quanto riguarda il lato romantico, è trattato con delicatezza e senza cadere nel volgare. Sono presenti i doppi POV, cosa che apprezzo e ogni capitolo inizia con aforismi arabi in caso di Laila e frasi dei più grandi cantanti dei nostri tempi nel caso di Dave. Alcune scene sono così tenere mentre in altre avrei voluto prendere qualcuno a pugni. I personaggi intendo 😜. Che dire, le emozioni non mancano e io l'ho divorato in una notte con postumi mal di testa :-P. Penso che senz'altro rapirà anche voi e vi lascerà con il desiderio di voler leggere subito il secondo.
Solo per la storia e il messaggio che trasmette merita un 5  ma devo essere obiettiva e quindi un 4/5.
Buona lettura!
XoXo
Jenny





Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola