PRESENTAZIONE "I segreti di Rubicone" di Ivo Ragazzini

Titolo: I segreti di Rubicone
Autore: Ivo Ragazzini
Editore: Self Publishing
Genere: Storico
Formato: cartaceo
Prezzo: 15,00
Data Pubblicazione: 21 Novembre 2018


“Quel libro non essendo il rifacimento di nulla scritto in precedenza, narra per la prima volta  molte novità di quello che successe sul Rubicone e in altri luoghi della Romagna ai tempi di Cesare” spiega l'autore.
“Effettivamente a parte sapere che il Rubicone era un fiume e che qualcuno in armi lo attraversò dicendo “il Dado e tratto”, pochissimo altro si sapeva di quanto successe.
Ad esempio ancora ad oggi ci sono almeno tre o quattro piccoli fiumi che in varie epoche si è ipotizzato fossero il Rubicone, né si sa dove Cesare attraversò, tant'è che ci sono discussioni e diatribe che continuano dal millecinquecento fino ad oggi, su quale fosse il vero Rubicone.
“Il primo errore è stato di considerare il Rubicone un piccolo fiume e basta, mentre invece era un sistema difensivo con palizzate in legno colorate di rosso porpora, (colore ufficiale di Roma detto anticamente color rubico) che delimitavano chiaramente i confini invalicabili di Roma.” spiega l'autore. 
“Il libro già nel primo capitolo svela questo mistero direttamente dalla voce di Cesare mentre, su un carro in viaggio verso il Rubicone, racconta al suo giovane assistente militare Quinto Ortensio, chi aveva costruito il Rubicone molto prima di lui per fermare chi, e come questo per motivi militari fu costruito su tre linee di difesa come la tattica di guerra romana dell'epoca insegnava.” continua l'autore. 
Ma sarebbe molto riduttivo credere che il libro si limiti a quanto detto sopra. 
“Scritto a metà tra saggio e racconto storico, questo libro spiegherà per la prima volta molto altro, compresi i dettagli di quello che successe sul Rubicone e in molti altri luoghi di Roma e della Romagna ai tempi di Cesare.” aggiunge l'autore.
“Aggiungo solo che spiegherà per la prima volta”: 
Cos'era veramente il Rubicone? 
Perché si chiamava così?
Dov'era quel confine?
Chi e perché creò quel confine prima di Cesare? 
Cos'era la Romagna?
Perché Cesena era detta anticamente Curva Caesena? 
Cos'erano e a cosa servivano le grotte misteriose di Santarcangelo di Romagna?
Cesare ebbe degli incubi o una malanotte prima di attraversare il Rubicone?
E le sue truppe al seguito?
Che simboli e insegne piantarono le legioni galliche di Cesare sulle terre di Romagna?
I legionari e i guerrieri romani che insulti in latino si dicevano all'epoca?
Cos'era il capodanno ai tempi di Cesare?
Perché Cesare attraverso il Rubicone subito dopo il capodanno? 
“E a dir il vero molte altre cose inedite, che non credo avete mai sospettato.” conclude l'autore. 

Ivo Ragazzini, è uno scrittore a cui piace il genere storico.  Ha pubblicato “San Silvio e il Drago” (2011), “Il fantasma di  Girolamo Riario” (2012), "Sotto le branche Verdi - Gli ultimi ghibellini" (2013).  Tra il 2014 e il 2018 ha pubblicato almeno 25/30 racconti brevi in altrettante antologie di premi letterari, più alcune poesie pubblicate in premi poetici. Sta anche pubblicando in ebook una serie di brevi “Racconti dell'impossibile”, il cui scopo è di far esplorare nuovi mondi al limite della realtà. In dicembre 2018 ha pubblicato - I Segreti del Rubicone - Scrive da 8 anni e gli piacciono parecchi generi, tipo avventura, mistero, fantascienza, fantasy, ma soprattutto il genere storico, tanto che sta già scrivendo altri due libri storici da proporre prima o poi agli editori.

Nessun commento:

Posta un commento