REVIEW PARTY "Mistake" di Emma Altieri

Titolo: Mistake
Autore: Emma Altieri
Genere: Romance
Editore: Self-Publishing
Data Pubblicazione: 24 Novembre 2018


Ian Crow non sa ancora cosa gli riserverà la vita. Abituato a vivere all’ ombra della fama del fratello e sotto la pressante presenza di suo padre, si è convinto di essere un fallimento.
Kate Johnson ha sofferto molto e, chiusa nei suoi pensieri, si scontrerà con un ragazzo che sconvolgerà tutto il suo mondo.
Ahimè, il destino beffardo li metterà uno contro l’altro.
Saranno così forti e determinati da ritrovarsi?
Questo spin-off della Smartness Series vi svela tutto quello che non avete osato chiedere prima su Ian Crow.


Benvenuti, su Opinioni Librose, oggi vi parleremo dello Spin-off della Smartness Series "Mistake" di Emma Altieri.
Protagonista indiscusso di questo romanzo è Ian Crow, il fratello gemello di Ryan.
Ian liberatosi dalle catene di un padre pressante, cerca di vivere la sua vita in modo sereno accanto al resto della sua famiglia. i suoi fratelli e i suoi nipoti.
A dargli un pò di speranza e amore, arriva nella sua vita Kate, una giovane stilista che conosce in campeggio e che lavora per Lucinda, la madre di Ian.
Anche Kate, come Ian, non ha avuto fino a quel momento una vita facile, la morte del padre e ancor prima l'abbandono della madre, hanno reso la sua esistenza un inferno.
Quando tutto sembra volgere per il meglio, il destino ha riservato per i due ragazzi una amara sorpresa.

"Mi presi i capelli fra le mani in preda all’angoscia. Non avevamo parlato delle nostre vite di tutti i giorni. Non sapevo nemmeno il suo cognome. Non sapevo da dove venisse e non avevo il suo numero. Come avrei potuto ritrovarla? Era tutto finito così, senza nemmeno avere la possibilità di cominciare una storia vera. Mi sentivo freddo, inutile e impotente. Mi accasciai a terra e ascoltai il mio respiro farsi più pesante."

Dalla penna di Emma anche questa volta non poteva che venir fuori una stupenda storia d'amore, ma come tutte le storie d'amore ha, anche, i suoi colpi di scena.
Dall' ombra di un padre padrone e di un fratello famoso, Ian trova luce tra le righe di questo romanzo, ricco di emozioni, ma anche di amaro in bocca.
Ho amato la semplicità con cui l'autrice ha descritto Ian, ha dato risalto alle sue qualità caratteriali più che alle sue doti fisiche, come non potersene innamorare?
Due gemelli tanto simili ma così diversi, Ian rappresenta la quotidianità, la semplicità di un ragazzo che vuole solo amare ed essere amato.
Per questo a Ian, Emma ha deciso di affiancare Kate, tanto desiderosa di essere amata, quanto di amare e di lasciarsi andare.
In questo amore, puro, non poteva non esserci una macchia, una macchia che accomuna i due protagonisti, "l'alone" del passato di Ian, è lo stesso di quello di Kate.

«Vivi, figlia mia, anche per me; ama senza mai tirarti indietro, piangi, ridi, ma non mollare mai.»

Nonostante il "dramma" che ancora una volta affligge la famiglia Crow, la naturalezza con cui Emma descrive, emozioni, sensazioni, rapporti umani, rendono la lettura scorrevole, leggera, con un buon ritmo, con i colpi di scena al momento giusto, e con un finale sconvolgente, che ancora una volta renderà speciale questa serie.
Non vi posso svelare altro, ma non posso fare a meno di consigliarvi questa lettura.
Buona Lettura!!



Nessun commento:

Posta un commento