RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Scritto sulla neve" di Jenny Anastan

Titolo: Scritto sulla neve
Autrice: Jenny Anastan
Editore: Amazon publishing
Genere: Romance
Prezzo ebook: 3.99 €
Prezzo cartaceo: 9,99 €
Data pubblicazione: 04 dicembre 2018
Pagine: 216 pagine
Serie: Autoconclusivo


Possono le parole di un testamento far diventare realtà ciò che era scritto sulla neve?

Elisa è figlia di un importante notaio di Trento ma la vita che il padre ha pensato per lei non è quella che vuole vivere. Quella l’aveva trovata ad Andalo, nella magia dei paesaggi innevati delle Dolomiti, dove aveva incontrato Matteo e l’amore vero. Ma proprio quando sta per sposarsi, la sua famiglia la fa rientrare a casa facendo leva sui suoi sensi di colpa. Così da tre anni vive in gabbia: ha perso le adorate montagne, ma soprattutto l’amore del suo ragazzo e l’amicizia di una donna speciale, Anna, la zia di Matteo. Un giorno, però, nello studio di un notaio deve confrontarsi con due novità sconvolgenti: Anna non c’è più, portata via da un tumore, e le ha lasciato in eredità il negozio e la sua casa ad Andalo. Elisa capisce che deve seguire la volontà della zia di Matteo anche se questo significa andare contro tutto e tutti. La scelta di Anna le darà la forza di lottare per una seconda possibilità, di fronteggiare momenti bui e scoperte sconvolgenti per fare in modo che la sua vita segua la strada che era scritta indelebilmente sulla neve.


Jenny Anastan vive sulle sponde del Lago Maggiore dove lavora nell’azienda di famiglia. Ha esordito nel 2014 con Resta con me, diventato presto un bestseller e tradotto in inglese e in tedesco. Dopo il successo di Se il nostro amore non basta (2016), Scritto sulla neve è il suo secondo romanzo con Amazon Publishing.


Buongiorno cari lettori!
Come non dare il benvenuto a questo nuovo mese con una bella lettura ambientata proprio in dicembre, tra calde tisane, montagne innevate e la rinascita di un amore intenso?
Vorrei parlarvi così di questa nuova uscita di Jenny Anastan, intitolata “Scritto sulla neve”.

Elisa e Matteo sono i protagonisti di questo romanzo, ma molto importante sarà la figura della povera zia di Matteo, Anna, scomparsa prematuramente.

Tutto, infatti, parte dalla lettura del suo testamento, nel quale ha deciso di lasciare il suo negozio e l'appartamento sovrastante, alla giovane Elisa.
Elisa è figlia di una famiglia benestante, con un futuro già deciso per lei, dal padre, lavorativamente e in parte sentimentalmente.
Quattro anni prima era fidanzata con Matteo e per lui ha commesso la follia di abbandonare tutto e tutti, ma dopo sei anni di storia e con una fresca promessa di matrimonio, si è trovata costretta a lasciare il fidanzato dalla mattina alla sera, senza concedergli spiegazioni.
Ma noi lettori scopriremo assieme a Matteo, pagina dopo pagina, il motivo.

Incontrare nuovamente Matteo, dopo tutti questi anni e a seguito di tragiche circostanze, sarà una dolorosa ferita per Elisa, soprattutto perché consapevole di trovarsi di fronte a una persona arrabbiata e delusa, troverà invece una persona indifferente, come se fosse un'estranea.

Ma Matteo, invece, ha mascherato bene i suoi sentimenti davanti alla ragazza. Ha sofferto tanto per lei, aveva già programmato il suo futuro e la sua vita con lei, e aver perso tutto nell'arco di poche ore, tanto meno senza neanche una spiegazione, l'hanno deluso alquanto.
È andato avanti con la sua vita e ora è fidanzato, in procinto di sposarsi, ma non può nascondere a se stesso le sensazioni e i ricordi che ha provato nel rivedere Elisa.

Ciò che avevo avuto con Elisa era tutto: amore, passione, amicizia. Lei era stato il centro del mio mondo, la mia amante, la ragazza che mi sapeva aiutare quando le cose non andavano.

Tra segreti e bugie, tra gelosie e rimpianti, questo romanzo parla di seconde possibilità per quell'amore così forte e intenso che né il tempo né la distanza sono stati in grado di cancellare.

Ho molto apprezzato la lettura di questo libro, perfettamente adatto a queste giornate grigie e invernali. La storia, infatti, sebbene non sia fra le più originali, è molto scorrevole, ma i personaggi e la deliziosa ambientazione sono i punti migliori che caratterizzano il libro.

Elisa e Matteo pensavano di essere andati avanti con le loro vite, invece è bastato ritrovarsi per far riaffiorare tutti i sentimenti d'amore che li hanno uniti anni prima in una storia di vero amore.
Il paesaggio invernale e la piccola location, nel pieno mese di dicembre e sotto le festività natalizie, fanno da sfondo, pagina dopo pagina, a questa dolce storia di rinascita.

È un libro che si legge in poche ore e con interesse, grazie anche a una scrittura semplice e fluente, con dialoghi ben naturali.

Quindi, cari lettori, se vi ho un po’ incuriosito, tisana o cioccolata calda in una mano, libro nell’altra mano, plaid calduccio e buona lettura a tutti!




Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola