REVIEW PARTY - RECENSIONE "Lo schema di gioco - GAME ON 3" di Kristen Callihan




Titolo: Lo schema di gioco: GAME ON 3 
Autrice: Kristen Callihan 
Editore: Always Publishing 
Genere: Contemporary Romance 
Formato: ebook / cartaceo 
Prezzo: 5,99 / 13,90 
Data pubblicazione: 04/10/2018 
Protagonisti: Fiona Mackenzie e Ethan Dexter 
Serie: GAME ON - Autoconclusivo




Unica regola, non arrendersi... mai! 
Ethan Dexter ha un amore da conquistare ed è stanco di rimanere a bordo campo. L’indecifrabile gigante del football è ben lontano dallo stereotipo del giocatore tutto donne e divertimento. Da sempre focalizzato solo sul gioco, Ethan è pacato, riflessivo e, in apparenza, imperturbabile. Eccetto quando si tratta di una piccola esuberante e impertinente fatina bionda.

Fiona Mackenzie ha una sfida da raccogliere e un cuore da proteggere. La giovane designer non sa cosa pensare quando si tratta di Dex. Barba, tatuaggi e muscoli minacciosi stridono con il suo atteggiamento schivo ed enigmatico, e soprattutto con le voci che girano sul suo conto. Ma dall’istante in cui si troverà al centro delle sue silenziose attenzioni, sa per certo di voler scoprire cosa succede quando il famigerato controllo di Dex trova libero sfogo. Dex è alla ricerca di un amore che sia per la vita e per conquistare per sempre la frizzante Fi è pronto a scendere in campo con il suo infallibile schema di gioco di fascino e perseveranza. 


Ben ritrovati cari lettori, oggi vi vorrei parlare del terzo volume della serie Game On, intitolato “Lo schema di gioco: Game On 3”, scritto da Kristen Callihan. Per chi avesse letto i precedenti volumi, nel primo i protagonisti sono stati: Anna e Drew, nel secondo troviamo: Ivy e Gray, miglior amico di Drew; mentre questa nuova uscita sarà concentrata su Fiona, sorella di Ivy, e Dex, miglior amico di Drew e Gray.

Fiona Mackenzie ha ventidue anni e lavora in un'azienda come designer. Si reputa un po' la pecora nera della famiglia, con un padre famosissimo ex giocatore di football e ora agente, una madre famosa pasticciera e una sorella lavorativamente e sentimentalmente affermata; Fiona invece è colei che è ancora indecisa sulla scelta giusta da fare, sempre pronta a scappare di fronte agli ostacoli. Ethan Dexter invece ha ventiquattro anni ed è un giocatore di football dall'aspetto particolare, grande e grosso, con capelli lunghi fino alle spalle e barba incolta.

Quest'ultimo aspetto sarà la scintilla da cui inizierà il rapporto tra Fiona e Ethan. Fiona non ama i ragazzi con la barba e il ragazzo la sfiderà a cambiare idea. Ci riuscirà in pieno perché, da un semplice tocco, tra i due scoppierà la passione fin dal primissimo incontro. E se da una parte siamo lettori fin da subito di un Ethan follemente cotto di Fiona già da anni, dall'altra abbiamo una Fiona restia a voler lasciarsi andare, soprattutto nei confronti di un'atleta, categoria da lei sempre depennata, anche se non è per niente rimasta indifferente a lui.

"Tornare a casa sembra un buon piano. Solo che voglio andarci da sola e non dover più affrontare Dex. Bacio più eccitante della mia vita o no, non è qualcosa che posso rifare. Ethan Dexter potrebbe diventare una dipendenza, se dovessi avere un altro assaggio di lui."

Ethan è un ragazzo serio, introverso, timido e riflessivo, l'opposto della giovane Fiona, esuberante, vivace, solare e coraggiosa. Due caratteri all'apparenza diversa, ma che si scoprirà essere complementari fra di loro, anche se inizialmente sarà dura per entrambi ammettere l'un l'altra di voler qualcosa in più e pensare di far funzionare un rapporto a distanza.

Ben presto entrambi si arrenderanno ai forti sentimenti che li coinvolgono, ma Ethan nasconde una questione intima personale, qualcosa che riguarda se stesso e sarà molto dolce quando si confiderà con Fiona. Se però per Ethan e Fiona questo segreto sarà ciò che li avvicinerà e che rafforzerà il loro nascituro rapporto, di contro il fatto che il ragazzo è un personaggio famoso, e ben presto il segreto finirà sui giornali e sulla bocca di tutti. Ahimè, cari lettori, non vi posso svelare di cosa si tratta perché è ciò su cui verte l'intero libro, ma qualcosa ve lo voglio dire: si tratta sì del solito cliché, ma stavolta vissuto dal punto di vista maschile ed è questo ciò che rende ancora più curiosa la lettura.

Ho trovato questo terzo libro della serie Game On leggermente meno coinvolgente rispetto ai precedenti, ma pur sempre scorrevole e interessante, grazie anche alla conferma della consueta scrittura molto fluida che, assieme alla narrazione in prima persona di entrambi i protagonisti, concede una maggior possibilità al lettore di entrare in sintonia con la storia e gli stati d'animo di Fiona e Ethan.

Una caratteristica che ho notato confermarsi ogni volta nei libri di questa autrice, è il partire decisamente in quarta con l'attrazione della coppia di riferimento, per poi mostrarci la nascita dei veri e propri sentimenti in modo graduale.

Cari lettori, se avete già letto e apprezzato i precedenti libri di questa appassionante serie, vi consiglio di non perdervi questa nuova storia d'amore. Buona lettura a tutti! 


Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola