RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "La battaglia della corona maledetta" di Kendare Blake

Titolo: La battaglia della corona maledetta
Autore: Kendare Blake
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Fantasy
Prezzo ebook: 4,99 €
Prezzo cartaceo: 14,90 €
Data pubblicazione: 27 Settembre 2018
Pagine: 416
Serie: Three dark crowns series. Vol #2

PREORDER

Dopo gli incredibili avvenimenti che si sono succeduti durante l’Esordio delle tre sorelle regine, è iniziato l’anno dell’Ascensione. Ciascuna delle tre, Katharine, Arsinoe e Mirabella, dovrà accrescere il proprio potere per annientare le altre, fino a che non ne rimarrà una sola a reclamare per sé il trono. Katharine, un tempo la più debole e innocua, è più forte di quanto non sia mai stata. Arsinoe, dopo aver scoperto la verità sui suoi poteri, deve decidere al più presto una strategia senza far sapere alle rivali che cosa le è successo. Mirabella, da tutti ritenuta la minaccia più pericolosa, deve fronteggiare le insidie che si abbattono su coloro che la circondano, mettendoli in un pericolo che lei stessa non sembra in grado di evitare. Chi riuscirà a prevalere sulle altre e a conquistare, finalmente, la corona?


Adottata all’età di sette mesi, arrivò nella cittadina di Cambridge, nel Minnesota, dalla Corea del Sud. Si è laureata negli USA e ha conseguito un master in Scrittura Creativa presso l’università di Middlesex, a Londra. La Newton Compton ha pubblicato Anna vestita di sangue e La battaglia delle tre corone.

Cari lettori vi parlo del secondo volume della Three dark crowns series, La battaglia della corona maledetta. La guerra tra le tre sorelle è al culmine, due di loro devono morire affinché la regina prescelta possa salire al trono. Il primo libro (recensione qui) ci aveva regalato un finale inaspettato che lasciava presagire uno sviluppo davvero avvincente.
Nel leggere questo nuovo capitolo comprendiamo meglio le conseguenze di quello che è accaduto precedentemente e cosa comporteranno. Katharine è molto cambiata, dalla ragazza insicura e schiva è diventata sicura di sé e molto crudele, Arsinoe e Mirabella invece sembrano sempre le stesse.
Eppure qualcosa di diverso c’è.

“«Che cosa le è successo?», chiede Genevieve. «Dov’è stata in quei giorni?». Natalia ripensa all’ombra di quella ragazza che attraversava la porta d’ingresso, la pelle grigia e fredda. A volte rivede quella figura nei sogni, lo spettro di Katharine che si trascina verso il suo letto con le gambe rigide come quelle di un cadavere. Natalia rabbrividisce. A dispetto del calore dell’aria estiva, mai come ora anela il fuoco di un camino e una coperta sulle spalle. «Forse è meglio non saperlo»”

Chi delle tre sopravvivrà?

“«Le riunite in modo che possano uccidersi tra loro». «Sì», risponde. «È così che funzionano le cose nell’Anno dell’Ascensione».”

Della trama ho poco da dirvi, ricalca un po' quella del precedente volume.
C’è un elemento sorpresa che si intuisce dal precedente finale, ma che a parer mio non è stato sfruttato appieno. Ci si poteva giocare davvero molto con questo colpo di scena, ma è rimasta una cosa marginale da tirare fuori in poche occasioni. Questo secondo volume mi ha un po’ deluso, il primo mi era piaciuto molto e mi aspettavo altrettanto da questo, eppure così non è stato. L’ho trovato un po' scontato e soprattutto troppo buonista. Anche le storie secondarie hanno poco mordente. L’unica protagonista degna di nota, per me, è sicuramente Katharine. Se non fosse per lei la storia sarebbe piatta e poco interessante.
Spero che con i prossimi capitoli la storia si riprenda perché ha un potenziale molto alto.
Comunque è una buona lettura che consiglio a chi ha letto il primo per capire come va avanti la situazione.
Voto 3,5/5.
Buona lettura!


Commenti

  1. Ciao, bella recensione!
    Questo libro mi è piaciuto molto (qui la mia recensione), più del primo (menomale, siamo sempre a favore di un miglioramento!)!
    I personaggi finalmente subiscono un ulteriore sviluppo. Ognuno di loro ha i suoi difetti a mio parere, ma sono assolutamente dei fantastici personaggi (soprattutto Katherine che ritroviamo in una veste del tutto nuova e più potente!).
    Non vedo l’ora di leggere il seguito, a presto!
    Un abbraccio, Rainy

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola