RECENSIONE "Con Te non ho Paura" di Jenny Anastan

Titolo: Con te non ho paura
Autore:  Jenny Anastan
Formato: Ebook / Cartaceo
Prezzo:      2.99 / 10.39
Genere: Contemporary Romance
Editore: Self Publishing
Data pubblicazione: 15 Maggio 2017
Pagine: 297
Protagonisti: Calliope e Nicolas
Serie: Autoconclusivo



Cosa esiste di più logorante della fiducia infranta? 

Il futuro incerto e il cuore in mille pezzi, Callie non crede più a nessuno, tanto meno alla famiglia che nel momento del bisogno l’ha abbandonata a se stessa. Soprattutto, non ha più alcuna speranza in quello che è stato e continua a essere, suo malgrado, un pensiero costante e quotidiano: Nicolas Allister. Di una bellezza mozzafiato, carismatico imprenditore di successo, l’uomo dei suoi sogni adolescenziali è la mano che dona e quella che priva. E a lei sembra voler togliere ogni cosa, perfino la libertà di ricostruirsi un futuro lontano dal passato e dalla maledetta notte che ha sconvolto la sua esistenza. 
Eppure… Eppure Nicolas non è così autoritario come sembra e il suo dispotismo appare più un’arma di difesa contro la paura. Già, ma paura di cosa? 
A pochi passi dall’abbandonare tutto, i pensieri si fanno per un attimo più lucidi, e sarà proprio in quel momento che Callie e Nicolas capiranno che la realtà, a volte, è più semplice di una vita tutta da rifare.


Jenny Anastan è lo pseudonimo usato da Samanta Cardini per scrivere. Vive in un piccolo paesino sulle sponde del Lago Maggiore, e lavora nel campo dell’edilizia. Scrivere e leggere sono la sua più grande passione. E’ sposata e ha un figlio piccolo. Ha esordito come Self-Publishing ad agosto 2014 con “Resta con me” (in Italia), libro che è diventato un best sellers ai primi posti della sua categoria. 



Carissime lettrice del blog bentrovate.
Con enorme piacere oggi vi parlerò di un romanzo scritto da  un' autrice che apprezzo in modo particolare. Lei è Jenny Anastan, il romanzo di cui spero riuscire a trasmettere tutte le emozioni è “Con te non ho paura”.
Non è il primo libro che leggo della Anastan e vi assicuro che non sarà nemmeno l' ultimo perchè l' autrice è in grado, con storie semplici e reali, di riuscire sempre a regalarmi emozioni. Questa di cui andrò a parlarvi, in realtà, non è una storia semplice, ma ricca di tanti sentimenti contrastanti: c'è sfiducia, rancore, recriminazioni, amore e anche un pizzico di mistero.

La protagonista femminile è Calliope Turner, per tutti Callie. È una giovane donna che è stata ferita dalla vita perché si è ritrovata sola e abbandonata in un momento particolare della sua vita, quando  tutto ciò di cui aveva bisogno era una fiducia completa da parte delle persone che amava. Dopo quasi quattro anni dall'episodio che l' ha costretta a tagliare i ponti con tutti, decide di tornare a casa e riprendere in mano la sua vita. Quello che non si aspetta è di trovare ad accoglierla Nicolas Allister, fidanzato storico di sua sorella Grace, di cui Callie è sempre stata segretamente innamorata.

 “È sempre lui, solo più adulto. L'ultima volta che l'ho visto era un ragazzo di ventisei anni, il braccio destro di mio padre e il fidanzato di mia sorella Grace. E sono certa non sia cambiato nulla da allora. Metto a tacere la vocina che mi ricorda quanto fossi affascinata da lui, e di come adorassi fissare le sue morbide labbra mentre mi sorrideva o mi parlava. Sono solo memorie di una ragazzina di diciassette anni... Una ragazzina che non esiste più.”

Nicolas, oltre a essere il fidanzato della sorella è anche il braccio destro del papà di Callie, ed è proprio da lui che ha ricevuto l' incarico di prendersi cura di lei, o almeno è quello che vuol far credere a se stesso per giustificare i comportamenti protettivi che ha nei confronti della “piccola Turner”. Anche lui anni prima ha puntato il dito contro Callie fermandosi alle apparenze, senza darle alcuna possibilità di giustificarsi trattandola con freddezza. Ancora adesso, nonostante siano passati anni si comporta in modo distaccato quasi a volerla punire per quello accaduto in passato. Ma Callie è cambiata, non è più la ragazzina fragile e insicura che lui ricorda, è una donna forte che vuole un riscatto agli occhi della famiglia, che non ha creduto in lei e che ben presto si accorgerà di questo cambiamento, scontrandosi con una Callie determinata che riuscirà  a incrinare tutte le sue certezze.

“Ero convinto di poter avere tutto: la serenità di quella che è a tutti gli effetti la mia famiglia, Calliope al sicuro e, soprattutto, sotto controllo. Invece non ho capito un cazzo, come succede ogni volta che si parla di lei, e ho sbagliato tutto. Avrei dovuto essere meno aggressivo, usare un po' più di tatto, ma non sono mai stato bravo in queste cose. E Calliope tira fuori una parte di me che preferisco tenere ben nascosta.”

Durante la lettura assisterete a un susseguirsi di emozioni a cui non riuscirete a stare dietro, a vari colpi di scena che non vi faranno staccare dal libro. Conoscerete un Nicolas dalle mille sfaccettature: dolce e premuroso in alcuni momenti, freddo e insensibile in altri; i suoi comportamenti li capirete solo alla fine, quando deciderà di “non aver più paura”.


Jenny ha colpito nel segno ancora una volta. È stata in grado di mescolare più elementi nel romanzo senza risultare mai fuori luogo o banale, è riuscita a intessere una trama coinvolgente amalgamando romanticismo, passione, mistero. I protagonisti sono entrambi molto carismatici e caratterizzati egregiamente. Sono entrata subito in sintonia con Callie e il suo carattere battagliero; Nicolas, invece, lo avrei preso a randellate nei denti fino al sessanta per cento del libro, non basta essere bello e figo (e vi assicuro che lo è) per entrare nelle mie grazie. Jenny, con un colpo da maestra dimostrando ancora una volta la sua bravura, è riuscita a farmelo amare. 
Come in ogni buon romance non mancano le scene passionali e la Anastan è un'artista nel descrivere scene hot senza essere mai volgare, anzi arricchiscono la storia rendendo le emozioni provate più intense.
I POV alternati dei due protagonisti ci regalano i pensieri e le emozioni di entrambi coinvolgendo ancora di più il lettore.
Anche i personaggi secondari sono ben strutturati e sono ben amalgamati all' interno della storia. Il mio voto per questo romanzo è di 4 stelle e mezzo per un motivo ben preciso: Jenny è stata malvagia alla fine del libro! Ha sganciato una bomba lasciandoci col fiato sospeso. 
«E adesso?»
Bisogna attendere …
Se avete voglia di leggere un contemporary romance completo di tutte le emozioni “Con te non ho paura” della Anastan è quello che fa per voi.

Buona Lettura!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Le possibilità sospese" di Valentina Piazza

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Sergio" di Natasha Knight

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Il sorriso di Jesse" di Angelique Jurd