BLOGTOUR- RECENSIONE - "L'albero delle Fiamme Gemelle" di Samantha Lombardi

Titolo: L’albero delle Fiamme Gemelle
Autrice: Samantha Lombardi
Editore: self pubblishing
Genere:  fantasy/erotic romance
Formato: ebook/cartaceo
Prezzo:         2.99€/     14 €
Data pubblicazione: 20 ottobre (anche se era il 23!)
Protagonisti: Elyan de Aranet, Hildebrand Lancemour, Tristan McGillean, Désirée MacDubh, Annika Dubois, Rachel Ellis.
Pagine: 535
Serie: Twin Flames Series
Pagina autrice: https://www.facebook.com/SamanthaLombardiAutrice
Booktrailer : al momento non disponibile
Fan page: https://www.facebook.com/groups/TwinFlamesSeries/







Esiste da qualche parte l’amore che ti fa bruciare l’anima, quell’amore che ti sconvolge l’esistenza con un semplice sguardo? Desirée, Rachel e Annika se lo sono chiesto spesso, senza mai però riuscire a trovarlo. Loro non sono solo tre donne in carriera: sono amiche, cresciute insieme come sorelle e nonostante il lavoro le abbia separate, non si sono mai allontanate veramente. E questo grazie anche a Chloe Remonet, l’unica a conoscere le loro reali origini: sono le Elette di un’antica profezia.
Elyan, Tristan e Hildebrand non sono solo tre cavalieri appartenenti all’Ordine dei Ridirì Crann Lasair, uno degli ordini più antichi di Idirion. Loro sono anche i tre Roghnaithe, i prescelti della Dea Sythia e custodi del Crann Lasair, l’Albero Fiamma a lei consacrato. Sono il prototipo dei principi azzurri: belli come il sole e spietati con i nemici. Temuti ed invidiati da molti cadranno vittime di una potente maledizione che metterà in pericolo le loro vite e lo stesso Ordine dei Ridirí Crann Lasair.
Si ritroveranno a dover affrontare un mondo sconosciuto affidando le proprie vite nelle mani delle tre Elette, perché le loro strade sono destinate ad incrociarsi magicamente, come i loro Mondi: distanti ma allo stesso tempo vicini.
Riusciranno a fidarsi completamente di loro? Riusciranno a superare le iniziali diffidenze? Riusciranno i tre cavalieri a dominare i loro istinti o saranno destinati a bruciare, come le loro anime, in un turbinio di emozioni? Le loro vite sono destinate a cambiare. In un modo o nell’altro.


Samantha Lombardi è un'archeologa laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente presso l'Università di Roma La Sapienza. Da sempre appassionata di libri e amante soprattutto dei generi fantasy, urban fantasy, young adult, erotic romance e gialli. Ha deciso finalmente di mettersi in gioco come scrittrice.


Benvenuti su Opinioni Librose, oggi vi parlerò del nuovo romanzo di Samantha Lombardi "L'albero delle Fiamme Gemelle" un fantasy molto romantico ma anche dalle lievi tinte erotiche.

Annika Desirèe e Rachel sono tre ragazze molto legate tra loro, a rafforzare questo legame le aiuta Cloe Remonet in veste di loro zia.
Lei le ha cercate e le ha trovate, loro sono le elette.
Solo loro saranno in grado di salvare i tre prescelti, dell'Ordine dei Ridirí Crann Lasair, tre valorosi e indomiti cavalieri che sotto incantesimo, si sono trasformati in statue di pietra e a cui sono destinate le elette che li salveranno.
Sono le Fiamme Gemelle...

«E tu Bjork, come hai conosciuto la Gran Dama?» domandò Tristan. «Erano ormai mesi che facevo lo stesso identico sogno: ogni notte mi ritrovavo a passeggiare lungo le rive del Lough Tenethe. Sotto il Crann Lasair vedevo l’esile figura di una donna ma non riuscivo a distinguere il suo viso né a capire le parole che pronunciava. Quando mi avvicinavo tutto diventava confuso e mi svegliavo. L’unica cosa che ricordavo chiaramente era un continuo profumo di vaniglia». «E poi?» incalzò Elyan. «E poi arrivò il momento in cui la vidi davvero. Tornavamo da una battuta di caccia e venni condotto da uno spirito della foresta verso il Lough Tiente, lei era lì: la creatura più bella che avessi mai visto. Un viso d’angelo sul quale risplendevano due grandi occhi color lavanda, le labbra rosse, erano nate semplicemente per essere baciate…da me» sospirò Bjork mentre si immergeva nel passato. «Bjork ma come hai capito che era lei la tua
Fiamma Gemella?» chiese Hildebrand stranamente interessato all’argomento. «Lo capii quando mi disse che lei era destinata a me per l’eternità. Dopo quella dichiarazione mi resi conto che dentro di me si era risvegliato qualcosa, una fiamma che bruciava dal profondo del mio essere. Era un fuoco fatto di passione, desiderio che ancora oggi non si è estinto» rispose Bjork con una particolare luce negli occhi, come se stesse rivivendo quelle emozioni. «Straordinario» Tristan ammise.

Questo è il secondo romanzo che leggo della Lombardi, e posso affermare di aver notato sin dalle prime pagine un salto di qualità. 
La trama è ben strutturata, complessa, ben studiata, niente viene lasciato al caso.
Si denota subito, lo studio approfondito di alcune tematiche, che danno spessore alla storia, in quanto molto dettagliata.
Bellissima e dettagliata la descrizione di luoghi, e anche quella dei molteplici personaggi è molto accurata.
Apprezzabile la fervida fantasia che caratterizza l'autrice nella scelta dei nomi e nella ricerca di termini di fantasia, sembra proprio di vivere una favola, spesso di trovarsi dentro a un film, profumi, e luoghi di  epoche lontane.
Un elemento che ho apprezzato come anche nel primo romanzo dell'autrice, è l'uso di alcune espressioni in lingua, in questo caso l'irlandese, denota anche in questo una ricerca accurata, un impegno da parte della Lombardi che dà quel tocco di originalità.
È riuscita indubbiamente anche a dare quel tocco di mistero a tutta la vicenda, avida nello svelare particolari e personaggi, lasciandoci in trepidante attesa del prossimo capitolo.

Lasciamo la parte tecnica per passare alla parte emotiva.
Be' che dire, fantastica, è riuscita a instillare nel lettore, ogni battito e ogni respiro, di questi amori struggenti, di questi legami indissolubili che il potere, delle Fiamme Gemelle, riesce a creare.
Conservare ogni sentimento da poter poi sprigionare con colei e colui che sarà legato a te per tutta la vita.
Cercarsi a lungo e trovarsi, riconoscerci, un bellissimo concetto di amore che l'autrice è stata in grado di infondere a ogni pagina.
Quando si dice che l'amore supera il tempo e lo spazio, questo è per me il romanzo di Samantha Lombardi.
Consiglio sicuramente la lettura agli amanti del genere fantasy, anche a chi piace sognare e trovarsi in una favola.

Buona lettura!!!


Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola