RECENSIONE "Dangerous" di Daria Torresan


Titolo: Dangerous
Autrice: Daria Torresan   
Editore: Self publishing
Genere: New Adult /Suspense romance
Formato: ebook/ prossimamente cartaceo
Prezzo:         € 2.99/    
Data pubblicazione: 12 ottobre 2017
Protagonisti: Kris e Aylen
Serie: autoconclusivo



Mi sentii come se mi avessero immersa nell’acqua scura e torbida e, consapevole di non poter inalare aria, cercassi nel nero di un profondo abisso una mano pronta a salvarmi. Mi sentii così per diciotto lunghissimi giorni. Poi la luce era tornata. Ma in quella prigione avevo lasciato la spensieratezza dei miei sedici anni, la fiducia verso il prossimo e la stima di me stessa. Avevo lasciato che lui mi avvelenasse di un veleno che si irradia nella testa, inzuppa i sensi e inganna le emozioni. Glielo avevo permesso io. Gli avevo concesso il mio corpo rendendomi schiava di un vergognoso segreto con cui avrei dovuto convivere per il resto della vita. Dopo tre anni, l’ingresso all’università di Los Angeles doveva essere l’inizio di un nuovo capitolo della mia vita, invece mi sono ritrovata davanti il segreto contro cui combatto ogni giorno: Kris Donover. Lui veste un paio di freddi occhi azzurri, un cipiglio arrogante e una bellezza disarmante. Crede che non possa riconoscerlo solo perché si celava dietro una calza di nylon? Ho il suo profumo e la sua voce impressi nella testa. Non mi serve altro per sapere che è lui. Ma glielo lascerò credere, perché voglio la verità, voglio giustizia. È un gioco pericoloso. La vita ha distribuito le nostre carte e non tutti sono disposti a giocare correttamente. Qualcuno avrà da perdere più di altri, forse più di quanto immagina.


DARIA TORRESAN
Classe ’82. Vive a Treviso con il marito, due bellissimi bambini e una cagnolina. Perito turistico e diplomata in naturopatia. Appassionata dello stile shabby chic e country, si diverte a recuperare vecchi oggetti e mobili per dal loro una nuova funzione e un nuovo aspetto. Adora leggere.

Cari lettori benvenuti, la mia recensione oggi è dedicata al nuovo romanzo di Daria Torresan "Dangerous".

Aylen è una studentessa di Santa Monica, California, al primo anno di università.
All'apparenza Aylen vive la sua vita al Campus come tutte le ragazze della sua età, feste, divertimento e studio.
Sogna di diventare un avvocato e seguire le orme di suo padre, ma non è questo il vero motivo, Aylen tre anni prima è stata rapita e tenuta segregata per 18 giorni, senza un apparente ragione, questo è ciò che la spinge e la sua più grande motivazione.
La sua vita in apparenza così spensierata muta con l'apparire di Kris Donover il ragazzaccio ribelle, enigmatico e con un grosso segreto.

"Questo ragazzo sa di peccato, di illegalità, di pericolo. E tutto ciò lo rende ancora più irresistibile."

Kris non ha una buona reputazione, ha lasciato gli studi, frequenta cattive compagnie ed è immischiato in attività poco lecite.
Anche Kris come Aylen si porta dietro un segreto pericoloso tanto quanto, la relazione che intraprendono.
Aylen inizialmente spinta dal voler sapere perché sia stata rapita, poi da un sentimento ben più forte, mette in gioco tutta se stessa in questa gioco molto pericoloso.



Ho letto solo un romanzo dell'autrice e mi sono proposta per questa lettura proprio nel momento in cui sono venuta a conoscenza della trama.
Ero proprio curiosa di vedere fin dove Daria si fosse spinta e quale fosse il risultato, e devo dire che è stato molto positivo.
La trama dal contenuto originale, è stato proprio quello che mi ha spinto a leggere questo romanzo. Misteri, segreti, un pizzico di suspense e un goccio di Thriller, sono gli ingredienti perfetti per attirare la mia attenzione.
La "voce" narrante principale è quella di Aylen solo pochi capitoli sono destinati a Kris e ad altri personaggi, questo ha permesso di trasmettere al lettore tutte le emozioni e le sensazioni che la protagonista ha provato durante la sua prigionia e dopo.
L'autrice alterna il presente con spezzoni della prigionia della protagonista, è fantastico il modo in cui essa viene catapultata durante la sua routine di nuovo in quelle  quattro mura.
Ma Aylen conserva un segreto, incubi ricorrenti si alternano a sentimenti contrastanti, il suo cuore batte forte, desidera un contatto con lui, ma allo stesso tempo si odia, per questo si sente sbagliata...

"Stavo tremando come una foglia, e non era stata esattamente la sua promessa carica d’odio a provocare quella reazione. Era stata la paura che mi ero fatta da sola per quel desiderio malsano che nutrivo verso di lui. Ero una svergognata. E per questo meritavo ciò che mi stava accadendo."


"Lui sa chi sono io. Questa consapevolezza mi fa rabbrividire. Mi porta a chiedermi cosa starà pensando mentre mi guarda negli occhi e se ancora mi desidera come lo desidero io, se porta con sé quel ricordo come fa la sottoscritta, se si tormenta con esso. Lui però non sa che io so. E questo invece mi eccita. Mi inonda di un’adrenalina che sa di vendetta ma anche di erotismo. Un obiettivo si concretizza nella mia mente: fare in modo che lui soccomba a me. Che sia lui la vittima e io il carnefice. Voglio che i miei dubbi finalmente si mettano a tacere.
Voglio risposte. Voglio la verità. Voglio giustizia.

...quel qualcosa che lei non riesce a spiegarsi, ma che affronta ogni giorno anche con grande coraggio.



È impossibile non immedesimarsi con la protagonista, e credetemi non è difficile comprendere i motivi per il quale Kris vuole cancellare quella parte del suo passato, è invece complicato per Aylen scoprirne la motivazione.
La motivazione è la parte scottante su cui gira intorno la trama, e credetemi, fino quasi alla fine non se ne comprende il motivo, l'autrice non si è svelata subito, e quando lo ha fatto, mi sono andati di traverso i pop corn!
Non voglio e non posso dirvi altro, questo romanzo è da leggere per assaporarne ogni pagina, ogni sensazione, ogni turbamento e perché no? Anche ogni intrigo.
La lettura risulta scorrevole, con un buon ritmo, anche se non prevalgono i dialoghi, la lettura non risulta appesantita, editing pressoché perfetto, trama ben strutturata.
Consiglio assolutamente questa lettura!!!
Buona lettura!!!



Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola