RECENSIONE - "Oggi è già domani" di Maura R.

Titolo:  Oggi è già domani #2
Autrice: Maura R.
Editore: Self publishing
Genere: Romanzo Rosa
Formato: ebook
Prezzo: 2,99
Data pubblicazione: 22/08/2017
Protagonisti: Andrea Furlan – Leonardo Cacciari
Pagine: 270
Serie: A domani #1
Pagina Autrice
Booktrailer



«A domani, Leonardo.»
Tre parole. Escono dalle sue labbra sensuali come un soffio, un soffio con la forza di un uragano.
L’inverno sta finendo, ma qualcosa sta riportando il gelo nella vita di Andrea. La felicità ha sempre un prezzo e la sua durata è breve come un alito di vento.
Leonardo deve prendere la sua decisione. Andrea lo ha lasciato libero di scegliere. Da quel giorno per l’avvocato Furlan è come camminare sui carboni ardenti, ogni passo che fa può segnarla per sempre.
Nonostante un destino che pare essere già stabilito, i due protagonisti si ribelleranno in tutti i modi a questo. Lotteranno caparbiamente, si ameranno e si odieranno per le scelte fatte.
Il loro sarà un salto nel vuoto, l’adrenalina guiderà ogni azione, fino al momento in cui i piedi toccheranno di nuovo terra. Un volo che diventerà il loro personale viaggio tra presente, passato e futuro.
«Ti sto dicendo che io ci sarò per te. La domanda a cui dovresti rispondere è: tu ci sarai per me, domani?»

Buongiorno a tutti, oggi vi parlerò del secondo romanzo di Maura R "Oggi è già domani".
Abbiamo lasciato Andrea e Leonardo in un hangar con la promessa di "A domani", una promessa difficile da mantenere.
Andrea e Leonardo dopo la sconvolgente scoperta di Sofia, riprendono la loro vita, lavoro, famiglia.
Una vita che per Andrea scorre lenta tra la routine di tutti i giorni, e un destino che sembra essere segnato, Leonardo sceglierà lei? E lei sceglierà Leonardo?
La loro vita da quel giorno non è più la stessa, si cercano, si vogliono, si attraggono, ma sfuggono e non si trovano.
Ma questo destino che pare essere segnato, riserva loro delle sorprese, si troveranno, ci saranno l'uno per l'altra?

In questo secondo romanzo, troviamo una Andrea molto diversa rispetto a quella che abbiamo trovato nel primo libro, la protagonista sembra quasi si sia spenta, abbia chiuso gli occhi, e abbia continuato la sua vita che inesorabilmente la porterà a un unico punto, lei senza Leonardo.

"Avvertì il vuoto serpeggiare dentro di lei e impadronirsi di tutto ciò che di buono aveva."

Leonardo è invece un uomo molto combattuto, ogni giorno per lui è una lotta contro quello che vuole e quello che deve essere; rincorre la sua anima gemella, ma sa che deve lasciarla andare perché ancora non è arrivato il momento giusto per loro, combatte per il suo amore e cerca una soluzione.
Arriverà però anche il momento per Andrea di riaprire gli occhi e riaccendere la fiamma che alimenta questo grande amore e tornerà a lottare con tutte le sue forze per cambiare le carte in tavola, anche se tutto ciò avverrà attraverso un grande dolore non ha intenzione di arrendersi.
Quanto dolore per raggiungere la felicità tanto sognata e tanto meritata.

"In quel momento di estremo sconforto apprese che non aveva più molta importanza con chi Leonardo avrebbe trascorso la sua vita; a chi avrebbe donato i suoi abbracci, gli stessi che l’avevano confortata e protetta quando, affondandoci dentro, aveva respirato appieno non solo il suo profumo ma quella tanto agognata serenità. Riconobbe che, se pur per breve tempo, averlo incontrato e averlo vissuto era valso la pena. Sentì che gli occhi le bruciavano, ma le lacrime erano intrappolate insieme alla sua anima in quella costrizione che era l’attesa di sapere. In stato di trance trascorse del tempo lì, estraniandosi da tutto. Un minuto o un’ora non fece differenza, respirava e non pensava. Respirava e sopravviveva, aspettando un verdetto che prima o poi sarebbe arrivato.
"Oggi è già domani" è un romanzo ad alto impatto emotivo, davvero emozionante, un romanzo che mi ha lasciato ad ogni pagina con il fiato sospeso."

È stato molto difficile per me leggere questo romanzo, per le forti emozioni che mi ha suscitato.
Mi sono perfettamente immedesimata nella protagonista e ho provato il suo stesso dolore e la sua stessa disperazione.
Questa non è una critica come può sembrare, ma il punto di forza del romanzo, soprattutto perché l'autrice ha dosato bene i momenti dolorosi, con i momenti di forte speranza.
Non so se la mia interpretazione è errata e non me ne voglia l'autrice, ma per me il romanzo è stato un forte messaggio di speranza, non arrendersi a un destino che si abbatte violentemente come ha fatto  su Leonardo e Andrea.
Un complesso intreccio di sentimenti, emozioni, scelte e dubbi, sciolto da un amore così intenso passionale, travolgente in tutti i suoi aspetti.
L'alternare scene del presente con ricordi del passato ha alleggerito la storia dalle tinte forti, trama ben articolata e non noiosa.
I personaggi sono ben caratterizzati, la figura della protagonista femminile in particolare è ben strutturata, complessa, dinamica, mi piace molto il modo in cui l'autrice ha creato questo personaggio.
Il linguaggio semplice, scorrevole.
La capacità dell'autrice nel descrivere e trasmettere emozioni e sentimenti dei protagonisti è molto buona.
Consiglio questo romanzo, non è passeggiata, ma ne vale la pena.

Buona lettura!


Commenti

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "In-Moral" di Naike Ror

REVIEW PARTY - RECENSIONE - "La sua tentazione" di Isabella Starling

RECENSIONE + GIVEAWAY - "La ragazza del faro" di Alessia Coppola