RECENSIONE "Sei tutto il mio cuore" di Melanie Marcande

Titolo: Sei tutto il mio cuore
Autore: Melanie Marchande
Formato: ebook
Prezzo: 5,99 €
Editore: Newton Compton Editore
Genere: Erotic romance
Data pubblicazione: 4 Luglio 2017
Protagonisti: Adrian
Serie: Secretary series #3





Nel mio letto c'è un miliardario sexy e sarcastico, e ha un anello al dito.
Com'è successo? Ah già. L'anno scorso ho scoperto che il mio insopportabile capo era segretamente un autore di bollenti romanzi rosa, e io la sua ignara musa. Questo genere di cose incanta facilmente una ragazza, soprattutto se è un po' svitata. Per fortuna io sono un'amante della normalità.
Prossima fermata, un felice matrimonio! Cosa potrebbe mai andare storto? Non ho affatto sentimenti ambivalenti sull'uomo che per cinque anni mi ha reso la vita un inferno. E Adrian non ha mica accumulato una lunga lista di nemici nella sua scalata al potere. E decisamente non siamo affatto troppo testardi per mettere da parte l'orgoglio per far funzionare le cose.
Okay, forse invece è proprio così che stanno le cose. Ma alla fine, l'amore vincerà su tutto. Almeno spero.

Buongiono librose,
Oggi vorrei parlarvi dell'ultimo volume di #SecretarySeries di Melanie Marchande, "Sei tutto il mio cuore", edito #NewtonCompton
Per chi ha letto di Adrian nei due volumi precedenti non può sicuramente perdere questo. Qui abbiamo un uomo miliardario sexy ma anche sposato, un uomo a volte insicuro che sa amare ma teme di perdere tutto. Non è più il capo arrogante di Meghan, oddio a volte sa esserlo ma in questo volume riusciamo a scoprire il vero Adrian, quello che nasconde sotto quel sorriso smagliante.
Adrian e Meghan convivono in una bella casa, lui ha lasciato l'azienda del padre e vuole dedicarsi alla sua passione, la scrittura. Lei fa volontariato in un canile. Tutto sembra andare liscio fino a quando il passato non ritorna nella loro vita e cerca di allontanarli, di distruggere quello che hanno costruito insieme. Sia Adrian che Meg si fanno carico dei loro problemi non condividendoli uno con l'altro. Vogliono evitare di aggiungere altro stress e preoccupazione all'altro, ma questo crea un muro tra loro, aumenta la tensione e i dubbi... 

"Un inspiegabile magnetismo ci attirava, ma il nostro orgoglio ci allontanava."

Se si condividono i problemi, il peso è minore, è così che dicono, no? E invece loro fanno il contrario. Soprattutto Meg che lo fa per lui, molto altruista da parte sua ma così Adrian si sente escluso, sente che lei gli nasconde qualcosa. E lui, che vorrei prendere a schiaffi, non le dice niente, non le parla dei suoi dubbi ma cerca di far finta di niente e si sfoga nella scrittura. Troppo facile voler dare delle dritte ai protagonisti dei libri, quando anche noi forse nella vita reale ci comportiamo così. Poi ovvio che non può essere tutto rosa e fiori, sarebbe un po' noioso. 


Non mancano dei flashback di quando lavoravano insieme, di quando lei era la sua segretaria. Questa volta però possiamo conoscere l'introspezione psicologica dei personaggi e questo, ci aiuta a capire molte cose e a  renderci conto che forse eravamo portati a fare conclusioni ed emettere sentenze in modo affrettato. 

Il romanzo è scritto col doppio POV, che ci permette di conoscere i pensieri di tutti e due i protagonisti e ci permettono di renderci conto di quanto a volte questi pensieri siano in contrasto tra loro. La trama è originale e molto intrigante. Chi non vorrebbe scoprire che il proprio capo scrive erotici sotto pseudonimo? per altro libri che a te piacciono tanto Ahahah io forse no, sarebbe un pochino imbarazzante, però devo dire che l'idea è davvero allettante. La lettura è scorrevole e non ho trovato refusi. Lo consiglio a tutti coloro che amano le letture romance con un pizzico di divertimento. È una lettura piacevole ma forse mi aspettavo di più, molte più emozioni o colpi di scena, rimane comunque un bel libro.

Buona lettura!

vol 1                    vol 2                    vol 3        


Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

GIVEAWAY "C'era una volta a New York" di CECILE BERTOD

RECENSIONE - " Come miele e neve" di Siro T. Winter