RECENSIONE IN ANTEPRIMA "La dolcezza può far male" di Daniela Volonté

Titolo : La dolcezza può far male
Autrice: Daniela Volonté
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Contemporary Romance
Formato: ebook
Prezzo: 2,99 €
Data pubblicazione: 14 Luglio 2017
Protagonisti: Gabriele Neri, Cassandra Accorsi
Pagine: 160



Jack Lang è uno scrittore di gialli di fama internazionale e non vuole mai comparire in pubblico. Dietro al suo pseudonimo si nasconde Gabriele Neri, un uomo la cui esistenza è stata stravolta dal diabete e dalla mancata accettazione della sua nuova condizione.
Cassandra Accorsi divide l’appartamento e il lavoro con la sua migliore amica, Elisa. È una web designer e il suo ufficio si trova tra il salotto e la cucina. Cassandra ha paura di viaggiare da sola e quando, per cause di forza maggiore, deve partire da Roma alla volta di Milano, accetta di condividere l’auto con una compagna di viaggio. Peccato che invece di una ragazza, sarà Gabriele a rispondere al suo annuncio.
Arrivati a Milano, dopo un viaggio disastroso, entrambi sono più che felici di dirsi addio, ma il destino ha deciso di rimescolare le carte, e per entrambi ha in serbo una sorpresa…


È nata a Como, ha una laurea in Economia e Commercio e una in Scienze della Comunicazione, e tra l’una e l’altra ha lavorato come impiegata. Il suo sogno era diventare correttrice di bozze, per poter conciliare lavoro e famiglia. Scrive per passione, ma lo fa a tempo pieno, perché vi dedica ogni minuto libero della sua giornata. Con la Newton Compton ha pubblicato Buonanotte amore mio, diventato subito un bestseller ai primi posti delle classifiche, L’amore è uno sbaglio straordinario, Non chiamarmi di lunedì, La meraviglia di essere simili e, in ebook, Sei l’aria che respiro.



Cari lettori ho avuto il piacere di leggere per voi in anteprima "La dolcezza può far male" di Daniela Volonté. 
Si tratta di un contemporary romance che tocca un tema di cui si parla poco, ma che è una realtà per tantissime persone: la malattia e il duro processo di accettazione che c’è dietro, la difficoltà di andare avanti e di farsi aiutare.
La storia si svolge prevalentemente a Milano e vede protagonisti Gabriele Neri, in arte Jack Lang, e Cassandra Accorsi.
Lui è un uomo sulla trentina affetto da diabete. La sua vita è stata completamente stravolta dalla diagnosi della malattia e soprattutto dalle sue conseguenze. È uno scrittore di gialli molto famoso e lavora sotto falso nome per proteggere la sua identità. Non ama infatti la mondanità e tende ad essere scontroso e arrogante.
Cassandra è una web designer che lavora in società con la sua migliore amica. È una bella ragazza, solare e forte.
I due si incontrano per errore. Cassandra deve tornare a Milano da Roma e decide di condividere l’auto con una compagna di viaggio tramite un annuncio su internet. Invece di una ragazza, però, sarà Gabriele a presentarsi all’appuntamento e i due saranno costretti a condividere il viaggio insieme. Il loro primo incontro non è certo dei migliori e quando si salutano sono convinti che non si rivedranno mai più, ma il destino ci mette lo zampino. Gabriele e Cassandra si incontreranno di nuovo per necessità e in questa circostanza si avvicineranno. Cassandra aiuterà Gabriele in un momento di difficoltà e lui piano piano comincerà a fidarsi di lei, che sembra capirlo e non compatirlo. Cassandra non soffoca Gabriele con continue preoccupazioni, non lo vede come un malato ma come un uomo qualunque…. anzi, come qualcosa in più.



“Mi ritrovo a scostargli i capelli dalla fronte, sono morbidi come quelli di un bambino, ma odorano di uomo. Qualcosa nel mio petto si scalda, proprio lì in mezzo al torace. Faccio un inventario mentale dei miei organi interni, tuttavia quella piccola fiamma non sta incendiando nulla di vitale… Eppure ne sento la presenza, è concreta e reale. Guardo l’uomo che ho davanti e la fiammella si trasforma in fuochi d’artificio. Il risultato finale è un fiotto di calore. Tutto questo mi spaventa.”

Gabriele passa attraverso un duro percorso per accettare la sua malattia e tornare a vivere senza paura, ma non è facile dopo tanto tempo lasciarsi avvicinare e soprattutto confessare un segreto che si tiene dentro da anni e che per lui è molto umiliante.

“La mia esistenza era cambiata e le complicanze della malattia stavano minando quelle  che pensavo fossero le fondamenta della mia vita.”

Considerazioni

Questo libro descrive le difficoltà fisiche e psicologiche a cui va in contro un giovane uomo che scopre di essere malato, in particolar modo di avere il diabete.
Ho apprezzato davvero tanto questa storia perché pone l’accento su questioni importanti di cui purtroppo si parla poco. Ci fa capire come cambia la vita in queste situazioni e, al di là dei problemi di salute , parla di quelli dello spirito, della difficoltà di provare ad avere una vita normale e di non avere paura. 
Per Gabriele , Cassandra sarà lo stimolo per rimettersi in sesto. Lei riesce a ridargli la voglia di provare a prendere di nuovo la vita in mano e godersi a pieno ogni momento.
Come andrà tra di loro?
Lo scoprirete solo leggendo questa bellissima storia e facendolo proverete tante emozioni. 
L’autrice è stata davvero brava ad affrontare il tema del diabete con una delicatezza ammirevole. Ha espresso benissimo tutte le sfaccettature degli stati d’animo di Gabriele e di Cassandra in ogni situazione. La scrittura è scorrevole, fresca, limpida, di immediata comprensione. La narrazione è in prima persona con punti di vista alternati dei protagonisti. L’ho trovata una giusta scelta per l’impostazione del libro e per la profondità delle emozioni e dei temi trattati. Non c’è alcun errore nella scrittura e si legge che è un paciere, infatti l’ho letto tutto d’un fiato. Sono rimasta molto coinvolta da Gabriele e Cassandra, ho provato tutte le loro emozioni e ho sorriso, riso e mi sono anche commossa. Ci sono dei passaggi davvero belli, quasi poetici che toccano qualcosa in profondità e lasciano il segno.
È una storia che trasmette davvero molto e in cui troviamo  tanto: ironia, simpatia, coraggio, amore, dramma e anche erotismo. 
Lo consiglio a tutti perché è un libro dolce e romantico ma che nasconde una forza formidabile!
Il mio giudizio non può che essere 5/5!

Buona lettura!



Commenti

  1. Grazie infinite per la bellissima recensione! ☺️

    RispondiElimina
  2. Sono davvero contenta che ti sia piaciuta la recensione, grazie!! E ancora complimenti per il tuo libro!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Izabella" di Kristen Kyle

RECENSIONE "Stringimi adesso" di Doranna conti