RECENSIONE "Non Scegliermi - Nulla è come sembra vol.1" di Natasa Ursic

Titolo: Non Scegliermi - Nulla è come sembra vol1
Autore: Natasa Ursic
Editore: Self Publishing
Genere: New Adult
Formato: ebook
Prezzo ebook: 0,99 €
Personaggi: Danielle Brown e Richard Breenly
Pagine: 290
Data pubblicazione:  14 febbraio 2017
Serie: The Unloved Series








Danielle a causa di un forte trauma, perde la memoria. Grazie a dei flash che ha nei vari momenti e nelle varie situazioni, intravede ciò che era e ciò che le è successo, scoprendo che non è andata come le fanno credere.
Nel suo percorso incontrerà Richard con cui avrà un rapporto d'amore e odio, amicizia e antipatia, attrazione e... disgusto che inconsciamente la aiuterà a scoprire la verità sul suo passato. 
Sempre se il Clan glielo permetterà...






Io sono Natasa Ursic, una ragazza abbastanza timida e permalosa che ha 30 anni.
Vivo in un paesino nel Giuliano (Friuli Venezia Giulia). Ho una splendida bimba di dieci anni. Mi piace leggere, quando il tempo me lo permette. Viaggio con la fantasia molto più spesso di quanto dovrei. 
Ho iniziato a scrivere questa storia circa tre anni fa e solo ora ho avuto il coraggio di pubblicarla e farla conoscere. Non mi definisco una scrittrice ma una scribacchina dei miei film mentali.
Da grande voglio fare la mamma a tempo pieno.




Salve Librosi,
di questo libro mi ha subito incuriosito la trama. 
Tutto gira intorno alla perdita di memoria della protagonista Danielle. La ragazza ha subito un grave trauma e a causa di questo non ricorda nulla né del passato né di quello che le è successo. Dopo essersi ripresa si trasferisce a Birmingham con sua madre e i suoi due fratelli Mark e Jackson.  
Qui conosce Richard, sua sorella Linda e la loro famiglia.
Con Richard si instaura un rapporto fatto di attrazione, ma anche di diffidenza perché è un ragazzo che sa essere a tratti dolce e indifferente. Oltretutto sembra nascondere qualcosa, come tutti i personaggi di questo libro.
Con i membri della sua famiglia Danielle non ha un rapporto idilliaco, anzi… L’unico che sembra volerle veramente bene è Jackson. Mark è sempre ostile nei suoi confronti anche se non è ancora chiaro il motivo. Persino sua madre la tratta con insofferenza.
Ovviamente Danielle non sa il perché di questi comportamenti, e neppure noi.
Tutti sembrano sapere cosa le è successo, ma nessuno vuole rivelarle niente. Vogliono proteggerla, ma da cosa?
Gli unici indizi che Danielle ha sono dei flash dolorosi che arrivano sempre più spesso a tormentarla e dove c'è sempre una persona. 
Chi è? È qualcuno che conosce? O non lo ha mai incontrato? Che cosa è successo? 

“Un flash mi abbaglia la vista e mi fa strizzare gli occhi. Vedo nitidamente la scena che fino a pochi istanti fa mi era completamente sconosciuta”


Le parole Non Scegliermi, che richiamano il titolo del libro, compaiono spesso nel testo. 
Cosa vogliono dire? Hanno a che fare con il Clan? Cos'è il Clan? E cosa vuole da Danielle? Questo Clan sembra muovere le azioni di tutti da dietro le quinte, ma non si riesce a capire cosa sia di preciso e cosa fanno i suoi membri.

“Promettimi di non innamorarti mai di me. Mai”

“Tu promettimi di non scegliermi”
“Sei tu che non dovevi scegliermi”



Leggendo ci ritroviamo nella stessa situazione della protagonista: all’oscuro di tutto.
Scrivendo in prima persona, l’autrice non ci fa sapere niente di più di quello che sanno o vogliono lasciarci intuire le voci narranti.
La trama è molto misteriosa e intrigante, c'è ancora tutto da scoprire. Peccato che l’amnesia e la presenza di personaggi che tentato, a tutti i costi, di occultare ogni indizio renda la narrazione leggermente confusa.
Essendo il primo libro di una serie in corso è naturale che l’autrice voglia svelare il meno possibile. Ma l’interazione tra i personaggi e il loro ruolo soprattutto, risultano un po' difficili da inquadrare.
Alcuni comportamenti sembrano ambigui, ciò fa sospettare che ogni personaggio sia molto di più di come appare, compresa Danielle. Il suo carattere non è di facile comprensione appunto perché  ricorda poco e niente, e questo è molto condizionante. 
Per questi motivi  il mio giudizio sul libro è un 3,5/5.
Comunque la trama è originale e con del potenziale che immagino si svilupperà proseguendo con la storia. 
La curiosità è tanta ma non è ancora stata saziata, quindi bisognerà leggere i prossimi volumi per saperne di più.
Ne consiglio la lettura agli amanti dei misteri, sicuramente sarà di vostro gusto!




Buona Lettura!








Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "È solo colpa tua" di Robin C

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Izabella" di Kristen Kyle