RECENSIONE "Un pezzo del mio cuore" di Giuseppina Vitale

Titolo: Un pezzo del mio cuore (spin-off)
Autore: Giuseppina Vitale
Formato: ebook
Prezzo: 1,99 €
Editore: Self-publishing
Genere: Young adult
Serie: Life choices #3
Protagonisti: Marco e Serena

Link d'acquisto
Fan page




Marco è il classico adolescente figo. Bello, sportivo e ha successo con le ragazze, eppure non sembrerebbe interessato a tutto questo. Trascorre le sue giornate in compagnia di Serena, la sua migliore amica. La ragazza è segretamente innamorata di lui e quando finalmente trova il coraggio di dichiararsi, la rifiuta per un'altra. Sembrerebbe una storia come tante: lei, lui e l'altra e invece c'è di più. Marco è confuso riguardo ai suoi sentimenti e a causa delle pressioni di sua madre sceglie Lisa. Cosa nascondono i suoi genitori? Perché non deve innamorarsi di Serena? Spesso la vita ci impone di crescere, Marco lo imparerà a sue spese. Sconterà sulla propria pelle errori che non ha commesso, dovrà fare i conti con un segreto troppo grande da accettare, combattere con il tempo a sua disposizione. Ormai troppo breve per dimostrare ai suoi cari quanto siano importanti per lui. Si dice che un fratello o una sorella sono un pezzo del tuo cuore che vivono in un'altra persona e lui sarebbe rimasto a vegliare su di loro per sempre.


Buongiorno Librose,
Oggi vorrei parlarvi di “Un pezzo del mio cuore”, il volume finale della serie “Life choices”, di Giusy Vitale. La novella racchiude la duologia, solo che in questo caso è dal pov di Marco.

Nonostante io già sappia come si svolgono gli avvenimenti, perché ho letto la duologia, è interessante scoprire i pensieri di Marco. Tante domande che mi ero posta nei volumi precedenti, finalmente avranno le risposte. 
A primo impatto può sembrare noioso dover leggere una storia che già conosci, solo scoprendo ogni evento visto dagli occhi di Marco ti renderai conto di non sapere tutto :-P

Marco, un ragazzo bello e giovane, prova qualcosa per la sua vicina di casa: Serena. Un'affetto fraterno o qualcosa che va oltre? Sono cresciuti insieme e lui essendo più grande si è sempre preso cura di lei. Ma adesso che lei sta crescendo, sta diventando una donna, Marco è confuso. Rischierà di rovinare un'amicizia datata oppure si farà avanti? Manterrà il rapporto che hanno o si farà avanti rischiando di rovinare un amicizia datata? Serena cosa prova? Se avete letto i volumi precedenti di sicuro lo saprete. Tra cotte adolescenziali, insicurezza e decisioni affrettate Marco e Serena si allontaneranno uno dall'altra, prendendo strade diverse. Ma a causa di segreti celati per tanto tempo e avvenimenti imprevisti, si avvicineranno di nuovo e forse si lasceranno questa volta per sempre. 

L’autrice affronta  temi attuali e delicati dell'adolescenza, come: la bulimia nervosa e il desiderio di farsi male fino a morire durante. È un periodo delicato dove si affrontano mille difficoltà e realtà nuove.
A volte la via più immediata, per uscire dalla “vita d’inferno” che stanno vivendo, sembra essere“farsi male”, così da non sentire più il mondo che ti circonda e isolarti nel tuo. 
Infine quello più importante, l’affrontare delle malattie incurabili come il cancro. Questo fatto è ben descritto dall'autrice, percepisco bene le emozioni: il dolore, la rabbia, la rassegnazione e l'impotenza davanti a cose che non puoi controllare.  Qual’è il senso della vita? Qual’è il senso di tutto, quello che facciamo e di tutte le ricchezze materiali che possediamo, se non possiamo aiutare una persona cara?
Non mi convince molto, invece, il modo in cui i protagonisti si rapportano con il sesso. Forse è solo una mia impressione o forse sono già vecchia o i tempi sono cambiati ahahah. Inizialmente hanno 14 anni e fanno delle scelte con troppa superficialità e leggerezza. Beh tipico atteggiamento da adolescenti.  Purtroppo è questo l’atteggiamento di  molti adolescenti d’oggi: tutto in fretta e nulla ha valore. 

Considerazioni:

Questo è uno spin off che riprende la storia dei 2 volumi precedenti, cosa complicata. Se da una parte sembra impossibile raccontare tutto in poco spazio, dall'altra ci si non può neanche dilungare troppo essendo appunto una novella.
Personalmente trovo non adatta la scelta della scrittrice di riprendere tutta la storia in una novella, è materialmente impossibile e stona. Non è facile coprire un’arco temporale così ampio, parliamo di quasi 10 anni. Più della metà del romanzo ripercorre le vicende del primo volume, solo un 30% si focalizza sul secondo perciò ultima parte è sbrigativa. Una sorpresa è stata che l’autrice ha aggiunto un finale nuovo, che non è presente nel secondo volume ma si amalgama alla perfezione col resto. Una piacevole novità condita con un pizzico di fantasy e di mistery.
Lo stile della scrittrice è semplice e comprensibile. Presente qualche refuso ma questo non ha interrotto la mia lettura. Consiglio la lettura a tutti quelli che desiderano provare emozioni forti e vorrebbero tornare un po' adolescenti con Marco e Serena.

Buona lettura!



I romanzi della serie Life choices

Life choices #1                                   Life choices #2                       Life choices #3 (spin off)
                                                 

Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "È solo colpa tua" di Robin C

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Logan" di Veronica Scalmazzi