RECENSIONE IN ANTEPRIMA di "The Right Man - La Rivincita" di Elizabeth Grey

Titolo: The right man - La Rivincita
Autrice: Elizabeth Grey
Editore: Self Publishing
Genere: Romance
Formato: ebook
Prezzo: 2,99 €
Data pubblicazione: 3 maggio 2017
Protagonisti: Sara Campbell e Robert Carter
Serie: The right man series


Sara Campbell ha perso tutto o quasi: non parla più col padre da oltre tre anni, ha divorziato dal marito da più di un anno, è oberata di debiti e ora le è stato sottratto in modo subdolo anche il lavoro e ogni prospettiva di trovarne un altro. Ma Sara non è tipo da arrendersi ed è disposta a tutto pur di difendere la sua reputazione. 
Robert è uno degli avvocati più brillanti e meglio pagati di tutta New York, dedica tutto se stesso alla carriera e ha poco tempo per le donne. E poi è convinto di avere ormai capito tutto di loro. Ma se non fosse davvero così e avesse sempre sbagliato? Può l’incontro del tutto imprevisto con Sara rimettere ogni cosa in discussione?
Anche quando si è convinti di aver chiuso col passato, quello può riaffacciarsi senza alcun preavviso, rimescolando le carte. E a quel punto non è più possibile sfuggirgli. L’unica possibilità è affrontarlo.
Robert e Sara si renderanno conto che lottare insieme, fianco a fianco, è molto meglio che farlo da soli. Sarà allora che le loro certezze si sgretoleranno, le loro difese cadranno e le loro vite cambieranno per sempre.

“Ti prego, chiamami Sara…” 
“Ok, ma solo se tu mi chiamerai Robert.”

"The right man – La rivincita" è il secondo capitolo della serie "The right man", ma, così come il primo, è autoconclusivo e indipendente. Le vicende di Robert e Sara si svolgono sei anni dopo quelle che hanno visto come protagonisti Samantha, Andrew e Robert in "The right man – La brace sotto la cenere". I due romanzi sono collegati da un filo sottile quanto impalpabile e non c’è alcuna velleità di ingarbugliare il lettore e vincolarlo alla lettura di entrambi i capitoli.



Elizabeth Grey è nata a New York il 27 gennaio 1973 da madre italiana e padre americano. La sua vita si è svolta prevalentemente in Italia, dove si è trasferita con la madre all'età di quattro anni. È avvocato e vive a Varese con le due figlie Alice e Alessia e il compagno Manuel. Elizabeth ha sempre amato il mondo della narrativa, fin dai tempi delle scuole, prima come semplice lettrice, poi, piano piano, nella veste sempre più consapevole di autrice. I suoi primi tentativi risalgono all'età adolescenziale quando iniziò a scrivere un paio di romanzi fantastici che, tuttavia, vennero abbandonati in corso d'opera e mai terminati. Risucchiata dagli impegni scolastici prima e lavorativi poi, non ha più pensato a coltivare questa passione finché, trovatasi improvvisamente senza lavoro, ha deciso di approfittare di un avvenimento sfavorevole per trasformarlo in una vera e propria opportunità. Scrivere l'ha aiutata a superare un momento difficile e, nello stesso tempo, a riscoprire un mondo mai davvero dimenticato. The right man – La rivincita è il suo terzo romanzo, e fa parte della serie The right man di cui ogni capitolo ha vita a sé, pur essendo in qualche modo collegato con gli altri. Altri romanzi dell’autrice: 30 days to love e The right man – La brace sotto la cenere tutti disponibili su amazon.




Buongiorno Lettori, 
oggi vorrei parlarvi del romanzo di Elizabeth Grey in uscita il 3 maggio “The right Man - La rivincita”.
Sara Campbell è una donna onesta, schietta, sincera, forte e di sani principi, una donna che non scende a compromessi e che ha visto volar via la sua carriera proprio per questo.
Robert Carter è un meraviglioso avvocato di successo, uno abituato a vincere, un uomo che non sa cosa sia la sconfitta, all’apparenza superficiale e gelido, ma con un codice d’onore che rispetta.
Sara dopo aver perso il lavoro per un gioco meschino del suo capo, incolpata di illecito, aver subito molestie ed essere stata messa in cattiva luce per eventuali altri lavori, si rivolge allo studio associato di Robert per un patrocinio gratuito e così inizia la lotta per riacquistare la sua dignità e salvare la sua famiglia dal collasso, ma non solo...

“Il modo in cui mi sta osservando è destabilizzante, mi sento come se fossi stata spogliata di ogni difesa, come se quello sguardo a metà tra cielo e terra mi stesse scavando in profondità fino a leggermi dentro.”


Tra Robert e Sara nasce una forte complicità e una strabiliante intesa.

Sara: “Mi piace credere che con te sarebbe stato diverso, ma tutto sommato non potrei giurarlo.”

Robert: “Se solo non fosse una mia cliente… Dio, cosa non le farei…”



Il romanzo ha una trama ben strutturata, dei protagonisti ben caratterizzati di cui ho apprezzato molto la maturità.
I dialoghi sopratutto nei primi capitoli e tra i protagonisti sono frizzanti, piccanti, persino nei momenti più “Romance” non sono smielati e per me questo è un punto a favore.
Il linguaggio è ricercato, l’autrice ha un vocabolario forbito e una buona proprietà di linguaggio.

Ho apprezzato tantissimo questo romanzo sin da primi capitoli, mi è piaciuta molto la vicenda legale che fa da contorno ad una bellissima storia d’amore.
Perchè di questo si tratta: una storia d’amore nata a piccoli passi; l’autrice infatti non ha “svelato subito” ha giocato molto sugli sguardi, sui dialoghi e sulle emozioni, un evolversi naturale dei sentimenti tra due persone adulte.
Però Robert e Sara combattono contro questi sentimenti che cercano di sfondare il muro e di farsi spazio nel loro cuore.



Non manca la componente “suspence” perché il caso di Sara sembra quasi non aver via d’uscita.
La tensione che si intreccia alle emozioni e alle sensazioni crea un mix che mi ha accompagnata per tutta la durata del romanzo, mi ha tenuta incollata alle pagine, infatti ho letto questo romanzo in tempo record, avida di conoscerne il finale, di sapere se Robert e Sara avrebbero vinto la causa e se fossero riusciti a rompere quel ghiaccio che li circonda e  che li avrebbe portati ad amarsi senza riserve.
E Voi? Non siete curiosi? Consigliatissimo per tutti!



Buona Lettura 

da Barbara.




Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

GIVEAWAY "C'era una volta a New York" di CECILE BERTOD

RECENSIONE - "Troppo vicino" di R. Phoenix