RECENSIONE "A modo nostro" di Viola Raffei

Titolo: A modo nostro
Autrice: Viola Raffei
Editore: ErosCultura.com
Genere: Erotic Romance
Formato: ebook/cartaceo
Prezzo ebook/cartaceo: € 3.99 / € 9.90
Data pubblicazione: 13 Dicembre 2016
Protagonisti: Leonardo Valli – Julie Casoli – Gabriele
Pagine: 193
Serie: Duologia

Link di acquisto:







Seconda puntata delle schermaglie amorose di Julie e Leonardo (e Gabriele…) che nel romanzo “A modo mio” avevano dato vita a incomprensioni, liti, tradimenti, pianti, gioie, amore e sesso, come si conviene a una coppia di giovani innamorati e passionali. E bellissimi. Ora è tutto quieto. Le cose vanno bene tra Julie e Leo, anzi, si vogliono sposare! Si amano, intendono giurarsi amore eterno. Quindi, tutto bello? Ma figuriamoci…anzi, ci scappa pure una tragedia che incrinerà nuovamente i rapporti tra i mancati sposi. E il passato riaffiora nelle vesti di Gabriele, amore mai sopito e mai veramente appagato. Vogliamo dimenticare uno dei sentimenti più dannosi per l’amore, la gelosia? Ovvio che non poteva mancare. I passionali son fatti così e i danni che sa fare la gelosia son ben noti e devastanti, quasi come gli equivoci, le incomprensioni, tipiche di chi è adulto, ma talvolta ha la testa da adolescente. C’è chi afferma che l’amore, alla fine, vince sempre. Nella vita di tutti i giorni… non sempre. E tra Julie e Leo? Scopritelo dopo le pagine di questo avvincente, emozionante, coinvolgente romanzo di Viola Raffei. ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO.




Viola Raffei è una donna di 35 anni, marchigiana, sposata madre e ora anche disoccupata. Era ormai un po’di tempo che aveva iniziato a scrivere il suo libro e con questa imprevista sterzata nella sua vita, ha deciso che era arrivato il momento di terminarlo e pubblicarlo. Viola è estremamente socievole e anticonformista, parla di tutto con tutti, non ha peli sulla lingua anche se non tutti apprezzano. Si augura che lo facciano i suoi lettori.



Buongiorno cari lettori, come avete avuto modo di capire oggi vi parlo di:
“A modo nostro” di Viola Raffei.
È il secondo libro di Viola che leggo ed ero curiosa di sapere come sarebbe evoluta la storia tra Julie, Leonardo e Gabriele.

I personaggi sono sempre loro e se avete letto la precedente recensione sapete come li vedo e cosa pensavo del primo capitolo, se non l’avete letta ecco a voi il link: http://opinionilibrose.blogspot.it/2017/03/recensione-modo-mio-di-viola-raffei.html

A farla da padrone in questo capitolo sono i sentimenti, i timori e la passione.
Siete curiosi? Continuate a leggere J

I personaggi:

Leonardo ha un cambiamento radicale, già iniziato sulla fine del precedente volume, in questo riesco ad apprezzare a pieno l’uomo che può diventare se solo fosse sicuro e meno fragile, e sì Leo bello e virile ha una fragilità che si porta dentro fin da piccolo.

Julie resta fedele a se stessa e le sue insicurezze evolvono sempre più fino a giungere a un bivio, in cui dovrà decidere cosa vuole e in che modo lo vuole.

Gabriele, devo proprio parlare di lui? È un uomo che è stato ferito e nonostante la sua apparente perfezione, si farà odiare.


“A modo nostro” inizia nel momento esatto in cui finisce “A modo mio”, per me che non amo aspettare è stato piacevole poter seguire la storia e leggerne immediatamente il seguito.
Viola mi dimostra che avevo ragione a riporre fiducia in lei, noto subito un miglioramento nella sua capacità di raccontare gli eventi.

La storia ha un inizio tenero, tutto sembra filar liscio, anche perché Julie ha fatto la sua scelta e su quella si svolgono i primi avvenimenti, in questo momento mi trovo a gioire coi protagonisti e sono partecipe dei loro sentimenti.

In un buon libro ci vuole il colpo di scena, che in fondo è ciò che succede anche nella vita, può tutto andar bene e senza intoppi? Certo che no!
Certi avvenimenti sconvolgono gli equilibri e una volta iniziato un effetto domino, i disastri possono solo susseguirsi uno dietro l’altro, almeno fino a quando non si decide di mettersi in gioco e affrontare la vita di petto, tornando a vivere.

L’autrice alterna situazioni in cui racconta ciò che accade a momenti in cui affronta la sfera psicologica emotiva dei personaggi, sapere cosa provano e sentono mi fa entrare perfettamente nella storia.
Gli eventi si susseguono e le certezze vacillano, fino a giungere a una consapevolezza interiore e al decidere cosa si vuole dalla vita.
Il finale è perfetto, di meglio non potevo chiedere per salutare questi tre personaggi che mi hanno accompagnata nella loro storia, rendendomi partecipe della loro vita.

Considerazioni:

Faccio i complimenti a Viola, è riuscita a conquistarmi con un linguaggio semplice, la lettura ha ritmi differenti ma sono sempre coinvolta. Le vicende hanno un ritmo veloce e incalzante, mentre la parte psicologica dei personaggi è più riflessiva e lenta, com’è giusto che sia.
Le emozioni belle e strazianti mi giungono senza filtri e questo è un punto di forza.
Le scene erotiche sono ben descritte e in questo caso sono anche sensuali, credo che a far la differenza sia proprio l’uso adeguato di singoli termini, tutto viene citato ma senza esser ripetitivo.
L’editing in questo secondo volume è stato fatto bene, c’è ancora qualche piccolezza da sistemare ma sono le classiche sviste, comprensibili e capibili.
Ne consiglio la lettura agli appassionati del genere erotico a cui piace anche conoscere i protagonisti.
Ne consiglio la lettura anche a  chi cerca una lettura più psicologia, dove vengono trattati i risvolti emotivi, ma non disdegna una lettura passionale.

Buona lettura!
Monica S.




Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "È solo colpa tua" di Robin C

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Izabella" di Kristen Kyle