RECENSIONE "Sotto un cielo pieno di stelle" di Serena Brucculeri

Titolo: Sotto un cielo pieno di stelle
Autore: Serena Brucculeri
Editore: FD Books
Genere: rosa
Prezzo ebook: € 2,99
Prezzo cartaceo: € 13,90
Data pubblicazione: 21 Febbraio
Pagine: 200 pagine
Serie: autoconclusivo
ORDER

Sandy è una ragazza che vive nel quartiere di Hell’s Kitchen di Manhattan, in un appartamento in affitto, vicino alla sua famiglia. Senza preavviso viene licenziata dal ristorante dove lavora come cameriera così decide di rimboccarsi le maniche e iscriversi a una agenzia di collocamento per trovare al più presto un nuovo impiego, visto che deve mantenersi e pagare l’affitto.
Trova lavoro come donna delle pulizie di Phil Miller, un ricco broker che lavora nel centro economico pulsante di Manhattan e che abita nell’East Side, quartiere lussuoso e di prestigio.
Tra i due non sarà simpatia a prima vista. Phil è un uomo molto bello ed attraente, capace e rispettato sul lavoro; è allergico ad ogni tipo di legame e adora cambiare donna ogni sera, uscire e divertirsi. Inoltre non spicca per simpatia e così inizialmente tra lui e Sandy ci sarà solo un rapporto distaccato e di tipo professionale. Una serie di circostanze fortuite permetterà ai due giovani di conoscersi e di avvicinarsi sempre di più, finché tra i due scatterà la scintilla e un sentimento profondo che sarà presto amore. Ma la famiglia Miller farà di tutto per ostacolare il rapporto tra il figlio e la sua donna di servizio, fino ad arrivare ad allontanarli. Riuscirà Phil a riconquistare il cuore di Sandy e riavvicinarla a sé, facendola sua per sempre? Una storia d’amore ambientata a Manhattan, sotto ad un cielo tempestato di milioni di stelle, in cui la più bella delle fiabe si può realizzare.


SERENA BRUCCULERI, nata a Mantova, lavora come insegnante  alla scuola Primaria. È sposata, ha due figli maschi e un gatto persiano dal pelo arancione, maschio pure lui. È lettrice compulsiva di romanzi rosa e, come ogni donna, fa i salti mortali per cercare di conciliare famiglia e lavoro. Il suo primo romanzo è “Alla ricerca di te. Oltre il sentiero del cuore”, pubblicato nel mese di giugno dello scorso anno.



Buongiorno a tutti, il romanzo di cui oggi vi parlo è Sotto un cielo pieno di stelle, il secondo romanzo di Serena Brucculeri
È la storia di Sandy, una ragazza che vive a Manhattan, vicino alla sua famiglia, decisamente non agiata. Licenziata come cameriera dal ristorante in cui lavorava, trova lavoro come donna delle pulizie presso la casa di un uomo ricco e facoltoso. Quello che non si aspetta Sandy, è che sia un ragazzo giovane e anche piuttosto attraente. 
Phil Miller è un broker finanziario, professionalmente appagato, ma con alle spalle una famiglia che non lo ha mai sostenuto. Gli hanno sempre rinfacciato di non aver seguito le orme del padre facendo l’avvocato ed entrando nello studio di famiglia. Non sono mai stati orgogliosi di lui, nonostante i traguardi raggiunti. È un uomo solo, che si dedica principalmente alla sua carriera, e non ha interesse ad avere una relazione stabile. 
Quando un giorno, nella sua vita, arriva Sandy, la nuova signora delle pulizie. Si aspetta una signora di mezza età, invece si ritrova una ragazza giovane e carina. Il rapporto tra i due non è dei migliori, fino a quando alcuni casi fortuiti non li portano a vedersi fuori dall’ambito lavorativo. I due approfondiscono la conoscenza, e se da una parte li porta ad avvicinarsi e a provare attrazione l’uno per l’altro, dall’altra parte sono frenati, sia dal rapporto datore di lavoro/dipendente sia per la distanza di stato sociale. Questa è sicuramente la storia di una moderna Cenerentola, tanto che lei stessa si sente tale.

“Potrebbe quasi sembrare la scena finale di una fiaba: il principe azzurro scende dal suo cavallo, si avvicina alla principessa e la prende tra le sue braccia per portarla al proprio castello, dove la terrà con sé per sempre. Ma sebbene Phil Miller, l’abile investitore di titoli in borsa, non sia provvisto del cavallo, dimostra di sapere cosa fare per far sentire una donna al centro del proprio universo.”

Ma come in tutte le fiabe a ostacolare questo amore, ci sono una “matrigna” e una “sorellastra”, che in questo caso sono rappresentate dalla madre di Phil, ovviamente contraria alla relazione tra lui e Sandy, e da Mary, la figlia di amici di famiglia, avvocatessa, che vorrebbe diventare la sua fidanzata. Tanto da rendere Sandy insicura e fa vacillare il suo rapporto con Phil.

“Non sono Cenerentola e la ragazza sguattera che si sposa il principe grazie a una scarpetta esiste solo nelle fiabe”

Non vi svelo niente di più per non rovinarvi il finale. 

Considerazioni 

Questa storia, una favola moderna, l’ho trovata carina e scritta bene. 
Essendo scritta in terza persona, si passa dal punto di vista di Sandy a quello di Phil con molta naturalezza, dando al lettore una visione completa della situazione. 
Nonostante non ci siano intrighi o particolari colpi di scena, la lettura appassiona e non è mai noiosa. Anche le scene hot sono delicate e mai eccessive. Consigliato per chi ha voglia di sognare e credere che ogni tanto le favole possano diventare realtà. Buona lettura!


Buona lettura!








Nessun commento:

Posta un commento