RECENSIONE "Nectunia - La sinfonia del mare" di Daniela Ruggero

Titolo: NECTUNIA- la sinfonia del mare
Autrice:  DANIELA RUGGERO
Editore: DARK ZONE
Genere: DISTOPICO
Formato: cartaceo
Prezzo:    14,90 €
Data pubblicazione: 19 Aprile 2018
Protagonisti: Eléna e Amber


In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più. Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l'inquinamento che soffoca i mari, l'aria e la terra. Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa. Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato "Nectunia" combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un'amara verità. Quale prezzo paga in segreto l'umanità al Nuovo Ordine? In che modo dieci uomini e una donna, la "Grande Madre", scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone? In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l'amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all'umanità intera?



Buongiorno Lettori, oggi vorrei parlarvi di NECTUNIA, un romanzo distopico di Daniela Ruggero.
Il mondo sta affrontando la sua era più buia. Violenza, rivolte, inquinamento, mancanza di cibo tutto questo ha portato al caos. Un virus viene disperso nelle falde acquifere. I vari continenti vengono utilizzati per contenere gli infetti o i potenziali infetti per la quarantena. L’Europa viene scelta come luogo di accoglienza per chi avrà superato la quarantena. Sei mesi dopo la grande epidemia ogni terra emersa viene rasa al suolo con delle testate nucleari, lasciando solo l’Europa, che verrà definita Arca.
Il romanzo è ambientato centocinquant’anni dopo, nel 2650.
Eléna è una diciottenne che sta per separarsi dalla sua famiglia custode per partire alla volta di Nexium, la capitale dell’Arca. Insieme ad altri coetanei, di entrambi i sessi, verranno istruiti dai Preparatori in previsione del giorno in cui il loro DNA verrà analizzato dalla macchina, che stabilirà chi sarà il partner più adeguato per la loro vita. Fra questi coetanei c’è Marco, i due sono già innamorati e sperano entrambi che la macchina li selezioni.

“ALLA CELEBRAZIONE DI INIZIAZIONE VI PRESENTERO’ ALLA GRANDE MADRE SPLENDENTI COME LE STELLE ANTICHE.”

Amber è il generale dell’esercito di un gruppo di ribelli che si nasconde negli abissi del mare, nella città sommersa di Nectunia. Questo esercito ha dei dormienti in superficie con i quali mantengono i contatti per poter risalire in maniera sicura per raccogliere informazioni e viveri e poter portare in salvo quante più vite possibili. 


“SONO IL GENERALE DI UNA CAMPAGNA CONTRO IL PIU’ GRANDE INGANNO COSTRUITO DAL GOVERNO PER RENDERE SCHIAVO IL POPOLO ABBAGLIATO DALLA PERFEZIONE DI OGNI COSA.”

Il loro motto è la loro forza:

“SIAMO NATI LIBERI, MORIREMO LIBERI.”


Amber vive per il suo popolo, soffocando le emozioni che prova per Nicholas, il suo colonnello.
Eléna e Amber, due donne così diverse, ma con la stessa voglia di libertà e riscatto. 
Le loro strade si incroceranno, come era predestinato, e si avvieranno in parallelo verso il futuro.
Pensare di vivere un’esistenza sotto stretto controllo, programmata nei minimi dettagli, senza nessuna possibilità di scelta, o solo con l’illusione di poter scegliere, non è vita. Senza libertà non è vita. Per questo lotta l’esercito di Nectunia. La solidarietà da a questo popolo la forza di continuare a lottare, per la libertà. Questo mi ha fatto provare delle forti emozioni, perché sfido chiunque a non schierarsi con gli abitanti della città sommersa, che hanno sacrificato la loro vita, relegati negli abissi, in attesa di ”rivedere le stelle”.
Lo stile è molto scorrevole e le descrizioni molto dettagliate ed interessanti. L’intreccio della trama mi ha tenuta incollata alle pagine, grazie anche ai molti colpi di scena, lasciando molta suspance sul finale.
Quindi mi domando: “ a quando il prossimo libro?” , perché il finale mi lascia presagire che ci sarà una continuazione; e anche “ a quando il film?”, perché secondo me è una trama perfetta per un film, dove azione e romanticismo si intersecano.
Consiglio questo libro anche a chi non conosce il genere distopico, proprio per potersi approcciare in maniera leggera a questo mondo.
Buona Lettura!!!


Nessun commento:

Posta un commento