RECENSIONE "Joop – Boumedienne's gate" Angela Serra Giulianini

Titolo: JOOP – Boumedienne's gate
Autrice: Angela Serra Giulianini
Editore: Self
Genere: erotico-avventura
Formato: ebook
Prezzo: € 0,99
Data pubblicazione: febbraio 2017
Protagonisti: Joop Hendriks
Pagine: 57
Serie: Joop




Siamo arrivati al 4° episodio dedicato a “Joop” e ci troviamo ad Algeri.
Questa volta, il lavoro per il quale è stato ingaggiato, si rivela abbastanza facile e gli lascia il tempo per fare nuove inaspettate conoscenze.
Purtroppo, però, l'ombra del passato si allunga anche sul suo soggiorno algerino rendendolo più guardingo del solito. Nonostante tutto, Joop riesce ad evitare di fare brutti incontri grazie a Sin e a una misteriosa donna che lo sorprenderà come non pensava potesse accadere.

Il ritorno ad Amsterdam lo porta direttamente alla “huis”, la casa dei suoi ragazzi. Thalia ha subito un piccolo intervento chirurgico, per cui si trova nella necessità di affidare temporaneamente a Joop la gestione della casa.
Sulle prime sembra che la situazione si faccia complicata e, uno degli ospiti in particolare, pare non accettare l'autorità dell'ideatore della “huis”. Fortunatamente, da un potenziale pericolo, rinasce l'armonia tra Joop e i ragazzi.



Romagnola, classe 1965, sin da bambina ha coltivato una grande passione per la scrittura e per la
lettura. Ha iniziato scrivendo poesie, poi è passata ai racconti. Dopo un lungo periodo di allontanamento dalla scrittura ha ripreso la penna in mano per raccontare una breve storia di fantascienza per una manifestazione culturale del suo paese. Finalista, nel mese di settembre 2013, al I° Concorso “La seduzione e l'eros” organizzato da Edizioni Progetto Cultura e Caffé Letterario “Mangiaparole” di Roma, ha partecipato con il racconto intitolato “Driver”. Alla fine del 2013 ha pubblicato in self-publishing su Amazon il racconto “Red card”, nell'aprile del 2014 il romanzo “Nel profondo dei tuoi occhi”, a dicembre dello stesso anno “Il risveglio di Giulia” e a seguire “La scelta di Giulia” e “Il destino di Giulia” della trilogia “Sempre”. A marzo del 2016 arriva il primo della quadrilogia “Taste&Love” intitolato “Un assaggio di te” a cui segue “Il sapore di te”. Alla fine di ottobre dello stesso anno vede la luce il primo di una serie di brevi romanzi, con uscita mensile, intitolata “Joop”, che narra la vita e le avventure erotiche di un sexy informatico.
Nel cassetto dell'autrice giacciono bozze di romanzi e racconti, la maggior parte di genere romance ed erotico, ma anche una storia fantascientifica.
Sposata, ama cucinare e prendersi cura dei suoi due gatti Perla e Sassenach.
Tra le sue grandi passioni c'è la lettura, i suoi generi preferiti sono la fantascienza, il fantasy e il romance.

Siamo arrivati al 4° episodio di Joop, questa volta ci troviamo nella assolata Algeri dove Mr Hendricks si ritrova a fare conoscenza con un personaggio molto particolare, che come lui ha del misterioso e un passato torbido.
Ma per sua sfortuna Joop rischia di trovarsi faccia a faccia con una parte del suo passato molto scomoda.

Tutta la mia vita mi appare strana, scandita dai viaggi, dall'incontro con le persone più disparate e dal sesso con le donne più diverse. In questo momento riesco a vedermi dal di fuori e mi chiedo se quell'uomo dai lunghi capelli biondi e dalla camicia bianca stazzonata sia soddisfatto della sua vita. Quanto quello che fa è una scelta e quanto un obbligo? Quanto quella vita divisa tra viaggi e apparente normalità lo rende felice?

Joop inizia a pensare alla sua vita, a quanto questo suo viaggiare sia soddisfacente per lui e se veramente sia quello che vuole.
Tutto ciò ritorna nei suoi pensieri anche quando rientra ad Amsterdam e si prende cura dei suoi ragazzi, provare nuove sensazioni, nuove emozioni mai provate prima.

E adesso? - mi chiedo affannato – Come ne esco? Sonya rincara la dose: «Sareste perfetti insieme.» Perfetti per cosa? - mi chiedo – Per l'autodistruzione? Oppure per demolire l'unica cosa buona che abbia fatto nella mia vita? «Sonya, senti... » inizio. «No Joop, senti tu.» m'interrompe l'adolescente combinatrice di matrimoni «Si tratta di semplice logica, vi conoscete da una vita, vi stimate, vi volete bene, avete già noi a unirvi, io non vedo ostacoli sensati a una vostra unione.» «Sonya, non si tratta di questo!» esclamo attirando l'attenzione anche degli altri «E l'amore dove lo metti?» Adesso sono proprio nei guai, perché dal più grande al più piccolo stanno aspettando per vedere quanto tempo ci metto a stringere il cappio che mi sono messo al collo da solo. Astrid appoggia il pad sul tavolino e scuote la testa. «Non sapevo fossi il tipo che cerca l'amore.» Sbuffo infastidito. «E per quale motivo uno dovrebbe costruire una relazione, secondo te?»

Chissà se i suoi ragazzi hanno visto lungo e lui ancora non lo sa?

Un altro pezzo del puzzle e nuovi personaggi si aggiungono alle avventure di Joop, l'autrice avara non ci svela molto, ma quel poco basta per suscitare la mia e credo anche la vostra curiosità.
Continuate a seguirmi ciaoooooo!!!!!



Buona lettura!

Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "È solo colpa tua" di Robin C

RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Izabella" di Kristen Kyle