RECENSIONE "I colori del vetro" di Ornella De Luca

Titolo: I colori del vetro
Autrice: Ornella De Luca
Editore: Rizzoli Libri (Youfeel)
Genere: New Adult
Formato: ebook
Prezzo: 2.99 €
Data pubblicazione: 24 Febbraio 2017
Protagonisti: Aaron e Faith
Pagine: 88
Serie: Conclusivo – No cliffangher

Link d'acquisto
Booktrailer
                                                                





Faith Price ha solo nove anni quando perde i genitori in un brutto incendio. Un trauma che, a distanza di dieci anni, ancora non ha superato. La fine del liceo e la partenza alla volta del college rappresentano per lei un banco di prova per costruirsi una nuova vita e trovare il proprio posto nel mondo. La rinnovata passione per la scultura, la vicinanza di Kyle, suo cugino e migliore amico, e l'incontro con Aaron, inaspettato coinquilino, la costringeranno a mettersi in discussione e a uscire dal proprio guscio. Ma a spingere Faith a fare una volta per tutte i conti con il passato saranno il misterioso 'F. Octopus', pseudonimo dietro cui si nasconde un artista talentuoso quanto sconosciuto, l'arrivo di un messaggio inaspettato e il riaffiorare dei ricordi a lungo sepolti dell'incendio che ha ucciso i suoi genitori. Solo una volta sciolti i nodi del passato sarà possibile guardare con fiducia al futuro. E all'amore. Tenero, coinvolgente, a tratti drammatico. Un romanzo che va dritto al cuore. Mood: Emozionante – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.
                                      



Ornella De Luca nasce a Messina nel 1991, e prende una laurea in  teorie e tecniche della comunicazione giornalistica e dell'editoria. Ha pubblicato vari storici e fantasy prima di approdare con la Rizzoli, pubblicando “I colori del vetro" nella versione Youfeel. Le sue passioni più grandi sono la lettura e la scrittura.
E’ una romanticona, ma la si ricorda per le sue caratteristiche tipiche della donna siciliana: passionale, competitiva e disponibile










Buongiorno Lettori, 
oggi vi parlo de “ I colori del vetro” di Ornella De Luca, che ho avuto il piacere di leggere.
Mi spiace molto ammettere che non ho mai letto nulla di questa autrice siciliana, che nel Febbraio 2017 ha avuto la possibilità di pubblicare con la Rizzoli Libri in versione Youfeel , che per chi non lo sapesse, è una idea innovativa per tutto l’universo letterario “Femminile”.  

In questa storia incontreremo vari personaggi, ma la storia ve la raccontano Aaron e Faith.
Ma adesso venite con me a scoprire quale segreto si racchiude in questo libro, venite a conoscere la loro vera storia!

I personaggi

Aaron Walker: 20 anni, con un brutto passato alle spalle, di cui non vuole parlare MAI. Pieno di paure si nasconde da tutto e tutti, vivendo la sua vita, cambiando di continuo lavoro, cambiando donne nel suo letto e aspettando la sua Luce……..

Faith Price: 18 anni, studentessa universitaria, vive nel buio della sua vita infelice. Orfana da quando aveva 9 anni, spera di sopravvivere al dolore della perdita dei suoi cari, chiudendosi in se stessa, e liberando le sue idee sfogandole nella sua ARTE!


Faith arrivata a 18 anni decide di trasferirsi da suo cugino Kyle, con cui ha trascorso tutta la sua infanzia, in un piccolo appartamento su un lago, poco distante dall’università. Suo cugino è felicissimo di avere Faith con sé ma non gli confessa che nella casa non sono soli, ma vive Aaron, un personaggio sin dalle prime righe, scontroso e burbero, misterioso e donnaiolo.
Ma Faith né è calamitata e non capisce il perché.

Lui, Aaron, bello e misterioso, ragazzo dai mille lavori, dal carattere a giorni scontroso, a giorni premuroso;
Lei, Faith, diciottenne introversa, vive la sua vita facendo credere ciò che non è, ossia una ragazza orfana, triste e…..sola!
Ma perché le loro vite si incontrano? Perché Aaron dà a Faith un senso di sicurezza tale da non sentirsi più sola? E perché lui è così misterioso sulla sua vita?

In questo libro tanti sono i segnali che sin dall'inizio l’autrice dà ai suoi lettori, ma solo nel finale scoprirete quali sono e perché tutto gira intorno a un grande mistero.


Considerazioni


Come vi dicevo prima è il primo libro che leggo di questa autrice, mi spiace ammetterlo, ma prometto di rimediare quanto prima. Con “ I colori del vetro” recensisco il mio terzo libro per il blog ed avendo una passione per questo genere, ossia il New Adult, vi dico con tutta franchezza che questo libro non ha nulla da invidiare alle autrici straniere.
Sin dall’inizio la lettura è molto scorrevole e piacevole, la storia di Faith mi ha presa sin dalle prime pagine. Il libro è scritto narrando la storia attraverso gli occhi del personaggio femminile, quindi il punto di vista è a senso unico, questo permette a noi lettrici di capire fino in fondo la sua storia.
Appena ne ho avuto l’opportunità ho letto questo libro attivando la modalità “acceleratore”, perché si legge in modo scorrevole, grazie al linguaggio pulito e limpido e perché l’autrice è stata brava a trasmettere tramite il suo personaggio tanta curiosità e la voglia di vedere come andrà a finire.
Il motivo per cui gli do 5 stelle e perché è un libro che scaturisce molte emozioni ed è scritto utilizzando un linguaggio semplice e scorrevole. Non cade mai nella banalità e descrive in maniera molto pulita e semplice il carattere dei personaggi nonostante il tema affrontato sia così delicato!


Se siete amanti del genere, se vi piacciono le storie dove trionfa l’amore, se volete godervi un buon libro, allora vi consiglio questa lettura.
Spero che l’autrice ci dia un piccolo seguito, o magari una novella, perché non mi dispiacerebbe continuare a leggere di Aaron e Faith.

                                         



                                                                                                                                        Buona lettura! 








INTERVISTA CON L’AUTRICE:
                                                                                                                                                                   

Allora scriverai ancora di loro? Di Aaron e Faith?

-Quando ho creato la storia de 'I colori del vetro' non era previsto un continuo, ma da un po' di tempo ci sto pensando. Credo che ci siano ancora molte cose da dire su Aaron e Faith.

Puoi raccontarti in due righe?

-Ho sempre amato leggere, sin da piccola, e l'amore per la scrittura è venuto da sé. Ogni volta che avrei voluto leggere qualcosa di particolare che non trovavo in libreria pensavo… potrei scriverlo io!

Cosa hai scritto prima di pubblicare con la Rizzoli?

-Ho pubblicato un romance storico, 'La consistenza del bianco', e un fantasy, 'Il sacrificio degli occhi', con l'Onirica Edizioni.

Quanto tempo hai lavorato a questo libro?

-L'ho scritto durante l'estate 2016.

Cosa e chi ti ha ispirata?

-Sono stata ispirata di certo dall'immagine che ho descritto nel prologo, quella di Faith che corre sul bagnasciuga tra i vetrini colorati. Io adoro raccoglierli al mare e probabilmente questo è stato l'input iniziale del romanzo.

Quando scrivi? Ascolti musica mentre lo fai?

-Scrivo prevalentemente di mattina e non amo ascoltare musica mentre lo faccio, piuttosto… mangio!




Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

GIVEAWAY "C'era una volta a New York" di CECILE BERTOD

RECENSIONE - " Come miele e neve" di Siro T. Winter