RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Un matrimonio da favola" di Fabiola d'Amico

Titolo: Un matrimonio da Favola
Autrice: D'amico Fabiola
Editore: Newton-Compton Editori
Genere: Romance
Formato: ebook/cartaceo
Prezzo: 3.99 €/5.90 €
Data pubblicazione: 31 Marzo/6 Aprile
Protagonisti: Francesca Galizzo, Christian Balardini
Pagine: 277
Serie: Si ma autoconclusivi










Dall’autrice del bestseller Un giorno da favola
Una storia d'amore che vi conquisterà sin dalla prima pagina
Christian è così diverso da Francesca, eppure lei ne è profondamente innamorata. Non le porta il caffè a letto la mattina, non la sorprende con fiori o cioccolatini. E non le dice mai “ti amo”. Ma è leale e fedele, anche se non è capace di dichiarazioni romantiche. O almeno così Francesca pensava. Perché, a quanto pare, con la sua ex era molto diverso… 
Quando Francesca lo scopre, si sente tradita e lo lascia. E allora, per riconquistarla, Christian farà per lei qualcosa di cui Francesca non lo avrebbe mai ritenuto capace. Esaudendo il suo desiderio più grande…
Le lettrici dicono di Un giorno da favola:
«Una storia divertente e commovente allo stesso tempo.»
«Se amate leggere le storie d’amore ecco la favola che fa per voi!»




Fabiola D'Amico è cresciuta ad Aspra, un piccolo borgo in provincia di Palermo, e vive a Bagheria, la città delle ville settecentesche. Il lavoro occupa gran parte del suo tempo ma appena può s’immerge nella lettura o nella scrittura. Ha pubblicato molti romanzi sia con piccole case editrici sia come autrice self-published. Con la Newton Compton ha pubblicato il suo primo romanzo, Un giorno da favola, e Un matrimonio da favola.
I suoi romanzi storici sono Il guerriero e la dama di ghiaccio, Il cavaliere senza nome, Il tesoro del pirata, Sintonia d'amore.


Buongiorno Opinioncine e Chiacchierine,
oggi vi parlo del nuovo libro di Fabiola D’Amico si tratta di Un matrimonio da favola.
È stato un piacere ricevere il libro in lettura direttamente dalla Newton, quindi ringrazio la CE e Fabiola per l’occasione che hanno dato a noi blogger di Opinioni librose.

Protagonisti:

Francesca Galizzo È una psicoterapeuta specializzata in sessuologia, una trentenne con la passione per i libri e la lingerie sexy, una romantica che crede nell’amore, timida e impacciata, con un innocenza innata   
Christian Balardini È un avvocato, cinico e arrogante, un uomo sicuro di sé. Scostante e poco incline alle manifestazioni d’affetto.                   
Questo volume è il seguito di “Un giorno da favola”, sono entrambi autoconclusivi e pertanto potete leggerli singolarmente ma per conoscere al meglio i protagonisti e la loro storia vi suggerisco di prenderli entrambi.
Francesca e Christian sono agli antipodi per ogni cosa:
Lei ama leggere romanzi di ogni genere e lui la prende in giro.
Lei è una sognatrice romantica e lui un realista cinico poco incline ai gesti romantici.
Lei è ordinata e meticolosa e lui un disordinato patologico.
Vi state chiedendo che ci fanno insieme due persone così diverse? Ebbene è un dato di fatto, gli opposti si attraggono.

È bello ritrovare questi personaggi e scoprire cosa accade alla loro storia d’amore, inizialmente sembra andar tutto per il meglio. La loro vita di coppia va alla grande e sembra consolidarsi ma l’autrice mica poteva farci vivere sogni sereni…
Ecco nascere all’orizzonte le prime scaramucce, i primi dubbi e l’intromissione di tutti i cataclismi possibili. D’altra parte la D’Amico ci ha abituate a questi alti e bassi nelle sue storie, dove ci lascia col fiato sospeso aspettando la soluzione.

Francesca mi piace sempre di più, è una di noi. Seria e professionale nel suo lavoro, dà sempre il meglio nelle varie situazioni. Ma smessi i panni da psicoterapeuta, é una donna a cui piace leggere e sognare. È divertentissimo assistere ai dialoghi che lei ha con se stessa, irriverenti e a volte comici, danno un tocco di sprint alla storia. 
La sua ingenuità la mette a rischio di raggiri da parte di chi vuole approfittarsi della situazione; questo darà il via a uno scenario che per un attimo mi ha fatto temere il peggio.
Christian è magnifico, è un uomo con tutti i difetti possibili: non una coccola, non un complimento, non una mano in casa. In realtà poi quando serve sa essere disponibile e dolce ma ce ne vuole prima che si smuova! La sua ritrosia nell’aprirsi e rivelare il proprio passato e i suoi sentimenti danno adito a una serie di malintesi, che per intercessione esterna rischiano seriamente di rovinare il mio lieto fine.

Di contorno abbiamo dei personaggi secondari, che hanno delle caratteristiche precise e predominanti, questo li rende punti di riferimento per i protagonisti e aiuta me a entrare nella storia.
Sono loro con le loro macchinazioni a farmi temere il peggio, per fortuna gli amici storici di Francesca e Christian hanno una buona influenza su questi due. Ah se non ci fossero gli amici! A volte matti, a volte santi. Sono una bella spalla su cui appoggiarsi e dai quali farsi scrollare se è il caso.

Immagino già chi saranno i protagonisti del terzo volume, spero di scoprire al più presto se le mie supposizioni sono esatte.

Conclusioni:
Mi piace il modo di scrivere di Fabiola, i suoi contemporanei sono divertenti e romantici. Hanno una base reale che li rende credibili e fa sì che chi legge riesce a immedesimarsi nella storia e rifletta su atteggiamenti propri.
Nel libro vengono citati diversi titoli di autrici famose: sia italiane che straniere, questo mi strappa più di un sorriso, soprattutto quando riconosco la citazione e capisco i battibecchi dei protagonisti, sul fatto che solo nei romanzi possono avvenire certe cose. Indovinate chi ha la peggio nei confronti? …Povero Christian!
Divertente, ironico, romantico e duro a volte. 
Questo libro mi è piaciuto perché è particolare nella durezza di certi passaggi e dolce in altri, un connubio che rende la lettura piacevole e appassionante.
Sono descritte scene di sesso, dettagliate ma non volgari o eccessive, quindi possono esser lette tranquillamente anche da chi non ama l’erotico.
Concludo la recensione facendo i complimenti a Fabiola D’Amico, continua così che riesci sempre a conquistarmi.
Consiglio la lettura agli appassionati dei romanzi rosa, dove il lieto fine è la ciliegina sulla torta ma per arrivarci bisogna saltare parecchi ostacoli.




                                                                                                                                        Buona lettura!
Monica S.

Commenti

Post popolari in questo blog

GIVEAWAY 2000 iscritti

GIVEAWAY "C'era una volta a New York" di CECILE BERTOD

RECENSIONE - " Come miele e neve" di Siro T. Winter